Europei, voglia di azzurro. Favoriti Guignard-Fabbri

Da oggi in Lituania, fino al 13 gennaio, tanti lombardi a caccia di medaglie. Nell’artistico riflettori puntati sui campioni in carica Sara Conti e Niccolò Macii.

Europei, voglia di azzurro. Favoriti Guignard-Fabbri
Europei, voglia di azzurro. Favoriti Guignard-Fabbri

Da Helsinki a Kaunas: un anno dopo gli Europei di pattinaggio di figura è già tempo per una nuova edizione della rassegna continentale. Da oggi, in Lituania, fino al 13 gennaio, gli atleti azzurri e non, si daranno battaglia per conquistare un piazzamento importante. Alla rassegna, la squadra italiana, composta da ben 17 atleti, arriva con grandi ambizioni, proprio in virtù di quanto fatto agli Europei di Espoo di gennaio 2023. All’ora furono protagonisti soprattutto diversi lombard. Su tutti c’è così attesa, nella danza, per Charléne Guignard e Marco Fabbri. I due, che comunque partono con i favori del pronostico, proveranno a conquistare il secondo ora di fila. Bissare una doppietta consacrerebbe gli allievi di Barbara Fusar Poli, dato che a livello italiano nessuno ci è mai riuscito.

Mai dire mai, invece, per la milanese classe ’94 Victoria Manni in coppia con lo svizzero e naturalizzato italiano Roethlisberger: la coppia è alla seconda partecipazione a un Europeo. Infine debutto Leia Francesca Dozzi in coppia con il bergamasco Pietro Papetti. Nell’artistico, riflettori puntati sui campioni in carica Sara Conti con il milanese Niccolò Macii e sui vicecampioni, la seriatese Rebecca Ghilardi con Filippo Ambrosini. A livello individuale maschile da tenere d’occhio ci sono Matteo Rizzo e Nikolaj Memola. Il primo, nato a Roma ma da anni lombardo d’adozione, ha chiuso un complesso anno con un infortunio che gli ha impedito di gareggiare agli Assoluti. Banco di prova importante per il brianzolo Memola reduce da un 2023 a dir poco esaltante. I primi a scendere in gara oggi saranno le coppie di artistico con il programma di corto e poi gli uomini sempre con il corto. Poi giovedì, sarà la volta delle donne e del libero per l’artistico. Venerdì toccherà alla danza con la rhythm dance e il libero maschile. Ultimo giorno, sabato 13, con il programma libero a livello femminile e la free dance della danza.