Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 lug 2022
fabrizio carcano
Sport
14 lug 2022

Atalanta, la carica di Koopmeiners: “Vogliamo tornare in Champions”

Il centrocampista olandese è cercato da mezza Europa: "Resto qui, per tornare grandi"

14 lug 2022
fabrizio carcano
Sport
featured image
Teun Koopmeiners
featured image
Teun Koopmeiners

Bergamo - Un anno fa il suo acquisto era il tormentone estivo dei tifosi atalantini, suo malgrado, per l’estenuante trattativa trimestrale per strapparlo all’AZ 67 Alkmaar. Oggi Teun Koopmeiners, 24enne ‘tuttocampista’ dell’Atalanta e della nazionale olandese, è uno degli idoli del popolo nerazzurro e uno dei pilastri tattici del tecnico Gian Piero Gasperini, oltre che un giocatore tra i più ambiti dai club stranieri

Lo vorrebbero il Lipsia e l’Ajax, impegnati in Champions, ma Koopmeiners salvo clamorose offerte stratosferiche resterà a Bergamo. Con in testa un obiettivo. “Voglio giocare il più possibile, dare la giusta carica alla squadra ed essere di valore per la squadra. Come squadra, vogliamo lottare per le posizioni più alte in classifica, vogliamo tornare a giocare in Champions League e vogliamo fare bene anche in Coppa Italia”, ha spiegato l’orange al sito ufficiale atalantino.

Tracciando un bilancio positivo dei suoi primi giorni di lavoro nel ritiro a Clusone: “Il ritiro sta andando bene, è tosto, ci stiamo allenando molto e stiamo lavorando duramente, ma sta andando tutto bene. Gli allenamenti sono intensi, durano molto. Lavoriamo sia dal punto di vista tattico che fisico e per ora ci sentiamo bene, speriamo di poter continuare così. Quella che ci attende sarà nuovamente una stagione piena, ma siamo abituati, siamo qui in ritiro per prepararci al meglio. Prima dei Mondiali avremo tante partite da giocare, quindi come prima cosa dovremo concentrarci sulla Serie A. Speriamo di partire bene, poi vedremo”. 

Nelle due amichevoli disputate contro le Rappresentative Val Seriana e Valli Bergamasche l’olandese classe 1998 ha giostrato da mediano, alle spalle di Ederson, segnando un gol e distribuendo un paio di assist ai compagni, raccogliendo applausi dai 2.500 tifosi presenti a ogni partita. “È fantastico che i tifosi possano finalmente venire qui. È bellissimo vederli qui di nuovo dopo tanto tempo ed è grandioso che possano seguire il ritiro. Questo ci dà dell'energia in più”, ha concluso un carico Koopmeiners.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?