Sampdoria-Atalanta (Lapresse)
Sampdoria-Atalanta (Lapresse)

Bergamo, 10 novembre 2019 - L’Atalanta, priva di Ilicic e Zapata, non trova la via del gol per la seconda domenica consecutiva e si deve accontentare di un pareggio a reti bianche a Genova contro la Sampdoria Pareggio giusto per quello che si è visto nell’arco del novanta minuti, ma che serve poco alla classifica dei nerazzurri che perdono terreno dal gruppo delle primissime scendendo al sesto posto in una giornata in cui vincono Cagliafi e Lazio.

Gara noiosa ed eccessivamente tattica. Dea e Doria danno vita ad un primo tempo soporifero, con poche emozioni centellinate nel finale. Nella prima mezz’ora squadre cortissime, con mischie a centrocampo che isolano gli attaccanti. Muriel non ha rifornimenti, la ragnatela blucerchiata imbriglia la manovra atalantina, ma dall’altra parte Gollini deve smistare solo retro passaggi e ordinario tran tran. Il primo colpo lo batte Toloi, alla mezz’ora, con una girata al volo su corner di Gomez che va alta di poco. L’Atalanta aumenta il ritmo e con qualche serpentina di Gomez e un Malinovskyi molto mobile inizia a pressare l’area doriana, anche se manca sempre l’ultimo passaggio. Il vero brivido per i tifosi liguri arriva al primo minuto di recupero quando Malinovskyi si guadagna una punizione dal limite. L’ucraino pennella un tiro indirizzato nel sette ma difetta di potenza e Audero si distende con un tuffo plastico salvando la porta.

La ripresa si apre con un’incursione di Jankto sventata da una tempestiva uscita di Gollini, poi a seguire altri venti minuti di letargo, con Gasperini che prova a vivacizzare i suoi lanciando nella mischia la gioventù di Arana e Barrow. Ma il copione non cambia. Fino al 70’ quando la partita ha uno scossone. Su un contropiede atalantino Ferrari cintura Barrow lanciato verso la porta: fallo da ultimo uomo ma Irrati estrae il giallo scatenando le proteste atalantine. Tre minuti più tardi l’arbitro sventola il secondo giallo a Malinovskyi, espulso per somma di ammonizione dopo un intervento a centrocampo su Vieira. Dea in dieci per gli ultimi venti minuti, ma anche in inferiorità numerica Gomez e compagni cercano di salire, pur senza creare problemi al portiere blucerchiato Audero. Finisce a reti inviolate e il pari è giusto.

SAMPDORIA-ATALANTA 0-0
Sampdoria: Audero ; Depaoli , Colley , Vieira (82’ Bertolacci ), Ferrari ; Murru , Ekdal, Bereszynski , Jankto ; Bonazzoli s.v. (12’ Caprari ), Quagliarella (69’ Ramirez). All. Ranieri.
Atalanta: Gollini ; Toloi , Djimsiti , Palomino ; Hateboer (58’ Arana), De Roon , Pasalic , Castagne ; Malinovskyi ; Gomez, Muriel (62’ Barrow). All. Gasperini.
Arbitro: Irrati