Atalanta-Verona
Atalanta-Verona

Bergamo, 7 dicembre 2019 - L’Atalanta vince all’ultimo respiro per 3-2 la sfida casalinga con il Verona e risale al quinto posto temporaneo della classifica con 28 punti. A regalare la seconda vittoria consecutiva alla Dea, dopo il facile 3-0 nel derby a Brescia, è stata una zampata nel tempo di recupero di Berat Djimsiti a coronamento di un’azione costruita dai difensori nerazzurri: cross di Palomino, tocco di Toloi e colpo finale di Djimsiti. A consegnare tre punti ad un’Atalanta che ha sofferto, pur legittimando con un finale in crescendo questo successo, fondamentale per affrontare con la massima serenità la decisiva trasferta ucraina di mercoledì in Champions sul campi dello Shakthar.

Partita maschia e difficile come ci si attendeva, con un Verona attento e ben schierato, che ha chiuso gli spazi e ha giocato bene sulle ripartenze, trovando due reti con Di Carmine schierato da unica punta sfruttando due disattenzioni difensive atalantine. Scaligeri in vantaggio dopo 23 minuti con una rapida rimessa laterale di Faraoni che smarca Di Carmine a tu per tu con Gollini: rasoiata e gol. L’Atalanta costruisce, crea occasioni e indovina il pari con un missile da fuori di Malinovskyi da poco subentrato all’infortunato Ilicic. Ripresa con la Dea a spingere ma sul primo contropiede Lazovic affetta la linea difensiva nerazzurra eludendo Toloi, per presentarsi in area smarcato: assist per l’accorrente Di Carmine e Verona sul 2-1. La squadra di Gasperini non molla la presa e spinge, trovando subito il pari con un rigore trasformato da Muriel dopo contatto tra Zaccagni e Castagne. Finale con assedio atalantino, con Gomez che ci prova più volte. Fino all’ultimo assalto, con la rete di Djimsiti a regalare alla Dea una vittoria importante per la classifica.

 

ATALANTA-VERONA 3-2 - Primo tempo: 1-1
Atalanta: Gollini ; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, Pasalic, Freuler (54’ De Roon ), Castagne; Gomez; Ilicic s.v. (27’ Malinovskyi), Muriel (77’ Barrow ). All. Gasperini. 

Verona: Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz !Bocchetti 6 (46’ Emperaur ); Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Pessina (78’ Verre), Zaccagni; Di Carmine (86’ Adjapong ) All. Juric.
Arbitro: Valeri
Marcatori: 23’ Di Carmine (V), 44’ Malinovskyi (A), 57’ Di Carmine (V), 63’ Muriel (A),   94’ Djimsiti (A)
Note: espulso Dawidowicz (V) al 85’