Quotidiano Nazionale logo
29 mar 2022

Atalanta, Antonio Percassi: “Abbiamo subito errori madornali che ci sono costati punti”

Il presidente e co-proprietario della Dea ha ricevuto oggi dall'ateneo milanese dello IULM la laurea honoris causa in Marketing e comunicazione

fabrizio carcano
Sport
BG//ANTONIO PERCASSI COSTRUIRA' IL POLO DEL LUSSO//FOTO DE PASCALE
Antonio Percassi

Bergamo, 29 marzo 2022 - Da oggi Antonio Percassi, presidente e co-proprietario dell’Atalanta, è anche dottore. L’ateneo milanese dello IULM gli ha conferito stamattina la laurea honoris causa in Marketing e Comunicazione. Un premio a 69 anni alla sua carriera di imprenditore. Una storia da raccontare anche agli studenti quella di Antonio Percassi, figlio di un minatore della Val Seriana emigrato in Svizzera, calciatore di grande cuore e impatto fisico pur senza grande talento (“Se fossi stato calciatore con Gasperini sarei sicuramente migliorato tantissimo”, ha scherzato indicato il tecnico presente in platea”), fino al ritiro appena 25enne, dopo sei anni con l’Atalanta e una breve parentesi al Cesena in serie A, per iniziare la scalata da imprenditore partendo dal commercio con l’apertura di un primo negozio del marchio Benetton per poi estendersi alla distribuzione e all’immobiliare, realizzando, in seguito anche con i figli, un vero impero economico.

Con l’Atalanta come fiore all’occhiello. “Il mio motto non cambia, pensiamo prima a salvarci, teniamo sempre i piedi per terra”, ha spiegato Percassi che in realtà, archiviata la salvezza, guarda ad altri obiettivi. “Quarto posto per l'Atalanta? È tutto da giocare, ci sono squadre forti. Ma purtroppo subito degli errori madornali, speriamo non accada più, abbiamo perso diversi punti a causa di questi errori", non le ha mandate a dire Percassi. Raccontando poi come stanno cambiando le cose nel club nerazzurro con l’arrivo del co owner statunitense Stephen Pagliuca. “I nuovi investitori americani sono una potenza e conoscono molto bene il mondo dello sport. Speriamo di poter migliorare col loro arrivo. Il nuovo manager gallese Congerton? Ha un'impostazione diversa dalla nostra, l'Atalanta d'ora in poi investirà molto sugli uomini che ci fanno fare un salto di qualità”, ha concluso Percassi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?