Milano, 7 febbraio 2018 - Forti disagi per i pendolari della Milano-Bergamo: il treno delle 19.05 da stazione Centrale è stato fermato poche centinaia di metri dopo la partenza ed è rimasto fermo per circa tre ore, prima che arrivasse una motrice e lo trainasse fino alla stazione di Lambrate.

Nel frattempo erano stati cancellati i treni delle 20.05 e delle 21.05, così che i viaggiatori hanno dovuto aspettare che il treno delle 22.05 - tra l'altro partito con un quarto d'ora di ritardo - arrivasse a Lambrate per poter finalmente proseguire in direzione Bergamo. Una situazione che ha messo a dura prova i nervi di decine da viaggiatori, da giorni ormai costretti a convivere con forti disagi su una linea che risente del tragico incidente di Pioltello, dove inquirenti e tecnici sono all'opera quotidianamente sui binari. A fare arrabbiare è stata in particolare la mancanza di informazioni.Qualcuno ha anche accusato malori, anche a causa del freddoe a Lambrate sono arrivate alcune ambulanze, oltre a polizia e carabinieri.