Cernusco sul Naviglio (Milano), 5 gennaio 2018 - Una peruviana senza fissa dimora, ricercata dal 2014 per rapina e reati collegati agli stupefacenti, è stata arrestata dai carabinieri nel Milanese. 

A "tradire" la donna, che in tutto questo tempo aveva utilizzato un falso nome, l'urgenza di un'operazione. Scelto l'ospedale Uboldo di Cernusco per farla eseguire, la straniera ha per forza dovuto usare, per avvalersi della Asl, il suo vero nome. I militari così hanno potuto sapere dove si trovava e l'hanno raggiunta in corsia per arrestarla e piantonarla fino alle dimissioni per poi portarla in carcere,