Cinisello Balsamo (Milano), 4 febbraio 2018 - Il cadavere di un peruviano transessuale di 43 anni è stato rinvenuto all'alba di oggi in un appartamento di Cinisello Balsamo. A effettuare la macabra scoperta è stato il coinquilino dell'uomo, suo connazionale.

A quanto si è appreso il corpo senza vita del 43enne, che a un primo esame del medico legale non presenta segni evidenti di violenza, era disteso sul letto con tracce di sangue fuoriuscito dalla bocca. Sul posto sono al lavoro i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni. È stata disposta l'autopsia.