Milano, 15 settembre 2017 -  Intossicazione alimentare per 36 persone, dipendenti della banca Mediolanum, nella mensa aziendale di Basiglio. Per 24 'clienti' è stato necessario il trasporto in ospedale, ma nessuno è grave. 

A pranzo avevano mangiato insalata di pollo avariata. La prima telefonata al 118 è arrivata alle 16.17, quando tre persone hanno denunciato tutte gli stessi sintomi: nausea, vomito e dolori addominali. Poco dopo, altre persone hanno chiamato sostenendo di avere gli stessi malesseri e di aver mangiato la stessa pietanza. Il 118 ha quindi inviato a Basiglio 7 ambulanze, un'automedica e un'auto infermieristica. Alla fine, su 36 persone controllate sul posto, 24 sono state trasportate in ospedale. Altre sette richieste di intervento sono arrivate nel tardo pomeriggio, mentre - secondo quanto riferisce il 118 - circa venti persone si sono recate autonomamente negli ospedali della zona. Nessuno è in gravi condizioni. L'emergenza sanitaria si è chiusa poco dopo le 19.30, ma sul posto ci sono ancora l'ufficiale di igiene dell'Ats di Melegnano e i carabinieri di Abbiategrasso.