Codogno (Lodi), 9 settembre - Si conclude con un terzo posto il Trofeo Lombardia di Desio per l'Assigeco Piacenza. Dopo la sconfitta di ieri con Legnano, la banda di coach Zanchi ha battuto 77-69 la Remer Treviglio. Una partita  quella di oggi comandata dall'inizio alla fine da capitan Infante e compagni che hanno dovuto stringere i denti però viste le rotazioni ristrette date del forfait dell'infortunato Guyton e di Formenti che ha lasciato il campo nel primo quarto dopo una distorsione alla caviglia. L'Assigeco però ha un Arldege ispiratissimo che sospinge i suoi, insieme a Fontecchio e Reati, al +10 nel terzo quarto prima, e dando lo strappo decisivo negli ultimi minuti, dopo che i bergamaschi erano rientrati fino al -3, poi, chiudendo la partita con ben 23 punti a referto, 12 rimbalzi catturati, 7 falli subiti e +37 di valutazione. "Ho visto passi avanti dopo una settimana pesante, senza giocatori importanti come Guyton e Formenti - racconta a fine partita coach Zanchi -. I ragazzi si conoscono sempre meglio, chiaro che timing e letture verranno più avanti. L’atteggiamento e la voglia di fare mi è piaciuta molto, mi è piaciuta molto anche ieri. Oggi ho visto ancora più voglia di migliorare. Ora mancano altre tre settimane decisive e poi sarà un campionato tosto". Un Zanchi quindi più che soddisfatto per l'atteggiamento dei suoi in questa finalina del torneo di Desio a meno di un mese dall'esordio casalingo del 1 ottobre al PalaBanca contro la quotatissima Treviso.

REMER TREVIGLIO – ASSIGECO PIACENZA
(15-18, 23-19, 14-22, 17-18)

Treviglio: Cesana 11, Voskuil 7, Pecchia 3, Douvier 11, Dessì, Palumbo 6, Marino 9, D’Almeida, Mezzanotte 5, Borra 6, Rossi 11. All.: Vertemati

Piacenza: Zampolli 2, Costa 1, Sanguinetti 11, Diouf, Fontecchio 6, Formenti 3, Infante 12, Babacar ne, Livelli ne, Arledge 23, Oxilia 3, Reati 16. All.: Zanchi.