Lodi, 22 giugno 2017 - "Sarò assessore alla Cultura a Lodi". Il critico d'arte Philippe Daverio, 67 anni, ha voluto precisarlo ieri dopo la notizia che si sarebbe proposto per lo stesso incarico al Comune di Belluno. Tutto è iniziato lunedì, quando Carlo Gendarini, candidato sindaco del centrosinistra a Lodi, ha annunciato che affiderà la delega alla cultura al noto critico d’arte, docente e giornalista. Poi, ieri, Paolo Gamba, il candidato del centrodestra a Belluno, ha fatto lo stesso.

"Mi hanno proposto di ricoprire l'incarico a Belluno perché conosco molto bene la zona - spiega Daverio -. Lodi e Belluno sono due realtà molto simili sotto l'aspetto culturale, ma ho preferito dare disponibilità a Gendarini per il semplice fatto che abito a Milano ed è molto più comodo lavorare a pochi chilometri di distanza". Philippe Daverio verrà presentato oggi pomeriggio a Lodi dal candidato sindaco del centrosinistra. Il critico d'arte in passato è stato assessore a Milano e Palermo.