Gran Premio di Monza 2023, sale la febbre rossa