Tornano finalmente le Poste. Dopo mesi di lavori e rinvii riapre l’ufficio di Cuggiono

Sportelli rinnovati: finora i residenti si erano dovuti recare a quelli della vicina Inveruno .

Tornano finalmente le Poste. Dopo mesi di lavori e rinvii riapre l’ufficio di Cuggiono

I lavori all’ufficio postale di Cuggiono cominciati a ottobre si sarebbero dovuti concludere a fine novembre

Finiti i lavori ed esauriti anche i continui rinvii della chiusura cantiere definitiva, spostamenti in là della data che avevano creato qualche preoccupazione tra i residenti, riapre domani l’ufficio postale di Cuggiono, sottoposto a un lifting radicale programmato nel contesto del Pnrr. Poste Italiane, infatti, ha aderito al progetto del Pnrr denominato "Polis – Casa dei Servizi di Cittadinanza digitale" che ha come obiettivo primario quello di "favorire la coesione economica, sociale e territoriale del Paese e il superamento del divario digitale nei piccoli centri e nei Comuni con popolazione al di sotto dei 15mila abitanti".

Tra i Comuni della zona, proprio l’ufficio di Cuggiono è stato il primo ad adeguarsi agli standard del progetto, che prevede nuovi spazi e dotazioni tecnologiche facilitando l’accesso ai servizi della pubblica amministrazione, nel rispetto dei principi di sussidiarietà e sostenibilità ambientale: un passaggio fondamentale per contribuire al raggiungimento degli obiettivi che l’Unione europea e l’Italia si sono date con il piano Next Generation Eu. E così i lavori avevano preso il via mesi fa, obbligando alla chiusura temporanea dell’ufficio di piazza Europa, e i cittadini a recarsi all’ufficio postale di Inveruno, non proprio sotto casa. Iniziati i lavori il 17 ottobre, l’intervento si sarebbe dovuto concludere a fine novembre, poi un primo slittamento al 22 dicembre e, subito dopo, un secondo rinvio che aveva portato la scadenza per la riapertura al 30 dicembre. L’ultima falsa partenza, infine, portava la data del 30 gennaio: domani, finalmente, la riapertura.