Carabinieri
Carabinieri

Porto Ceresio (Varese), 12 agosto 2019 - Era il terrore dei pendolari e dei viaggiatori ai quali capitava di posteggiare l’auto nel piazzale della stazione ferroviaria e ora è stato arrestato. A finire nei guai è stato un giovane di 23 anni di origini algerine senza fissa dimora. Il giovane è accusato di aver forzato e “ripulito” diverse automobili, tutte con la stessa caratteristica: erano parcheggiate nel piazzale della stazione.

A incastrarlo è stata la perquisizione da parte dei carabinieri durante la quale i militari gli hanno trovato addosso un paio di occhiali un portafogli e uno smartphone di cui poco prima era stato denunciato il furto da alcuni viaggiatori. Il bottino è stato subito restituito ai legittimi proprietari e adesso per il giovane ladro la situazione si fa difficile, visto anche lo stesso algerino ha già precedenti di polizia. Quello della sicurezza nelle zone adiacenti alle stazioni ferroviarie è un problema che affligge diversi scali del territorio e quindi la necessità di sempre maggiori controlli è invocata dai residenti di numerosi paesi di tutta la zona.