Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 mag 2022

Google sperimenta gli occhiali intelligenti che traducono in tempo reale: come funzionano

Il dispositivo presentato dal ceo Sundar Pichai durante un video incontro con gli sviluppatori

12 mag 2022

Tradurre un testo in tempo reale semplicemente grazie a un paio di occhiali? In un futuro più o meno immediato potrebbe accadere. A prevederlo, manco a dirlo, è Google che ha anticipato un prototipo di occhiali intelligenti in grado di tradurre le lingue in tempo reale. A presentarlo è stato il Ceo di Big G (il nomignolo con cui è nota l'azienda di Mountain View), Sundar Pichai, mostrando un video dimostrazione durante il vertice degli sviluppatori I/O di Google: indossando gli occhiali che usano la realtà aumentata si potrebbe capire cosa sta dicendo un'altra persona semplicemente leggendo i sottotitoli che vengono presentati attraverso le lenti mentre questa parla. Chi già spera di poter mettere le mani su questo nuovo gadget, però, farebbe meglio a mettersi momentaneamente il cuore in pace. Non è ancora chiaro, infatti, se il prodotto arriverà mai sul mercato. L'azienda americana nota per il suo motore di ricerca si è avventurata per la prima volta sulla strada verso gli occhiali intelligenti un decennio fa, ma i Google Glass non erano interessanti per la maggior parte dei consumatori a causa del lancio limitato, dei prezzi iniziali elevati e dei problemi di privacy. Google, tuttavia, sembra voler continuare in quella direzione e nel 2020 ha acquisito North, un'azienda sostenuta da Amazon che produceva occhiali intelligenti.  La storia dei Google Glass I nuovi occhiali, quindi, qualora dovessero essere messi in commercio, potrebbero affermarsi come gli eredi dei Google Glass, nella speranza che il successo arrida loro, al contrario di quanto è accaduto ai predecessori. I Google Glass furono lanciati nell'aprile del 2014: negli Stati Uniti furono messi in vendita al prezzo di 1.500 dollari più tasse, solo per il giorno 15 aprile, fino a esaurimento scorte. Successivamente si passò al tentativo di promuoverli nella grande distribuzione, in Gran Bretagna. Erano disponibili ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?