Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 lug 2022
1 lug 2022

Torino, Edoardo Di Pietro primo laureato nel Metaverso: l'avatar prende 109

La discussione, in presenza e virtuale, è durata poco meno di mezz'ora. L'emozione del 25enne: "Un percorso importante. Futuro? Non so se sarà nel Metaverso"

1 lug 2022

Torino, 1 luglio 2022 - Una discussione durata poco meno di mezz'ora, le foto di rito con la corona d'alloro in testa e i familiari al fianco, mamma, papà e fratello, poi un breve scambio di battute con i giornalisti che lo aspettavano all'uscita. Da oggi Edoardo Di Pietro, studente toscano appassionato di tecnologia e nuovi media, ha conquistato un primato: è il primo laureato nel Metaverso con una tesi dal titolo 'Tra presente e futuro: l'impatto del Metaverso sulla società. Analisi e applicazioni con il caso studio Tembo su Minecraft' discussa in presenza al Campus Einaudi dell'Università di Torino e contemporaneamente, attraverso un avatar, all'interno di un mondo virtuale sulla piattaforma Spatial.

Edoardo Di Pietro, il primo laureato nel Metaverso
Edoardo Di Pietro, il primo laureato nel Metaverso

Edoardo, completo azzurro e camicia bianca ma senza cravatta nella realtà, felpa bianca e jeans nel mondo virtuale, ha ottenuto una votazione di 109 e oggi il suo elaborato ha raggiunto il massimo. "Sono soddisfatto - ha raccontato il neolaureato in Comunicazione, Itc e Media all'uscita dall'aula  - ho scelto questo percorso di studi per la mia passione per la tecnologia e per l'innovazione e ho decisio di fare una discussione non solo dal vivo ma anche con il mio avatar per le persone che per varie ragioni non hanno potuto essere qui oggi, una parte della mia famiglia, i miei amici e la mia ragazza".

"Non credo che il voto sia importante - le parole di Edorado - quello che conta è il percorso, non il risultato. Io già lavoro, ho intenzione di proseguire nell'agenzia in cui ho già un impiego, di continuare a fare quello che ho fatto finora", ha aggiunto. A svelare il punteggio è però la mamma Maria che non trattiene la soddisfazione: "Sono orgogliosissima, ha preso 109, sono davvero sono molto contenta". Un sentimento, l'orgoglio, condiviso anche dal papà Angelo.

Partendo dalla storia dei primi universi virtuali, l'elaborato di Edoardo ha sviscerato le tecnologie hardware e software che rendono possibile il funzionamento del mondo digitale, con un'analisi approfondita sulle possibili applicazioni sia in ambito entertainment sia business chiudendo con il caso studio 'Tembo su Minecraft'.

"Il Metaverso è un universo virtuale parallelo, online, dove si interagisce tramite avatar in cui è possibile socializzare, fare acquisti, tutto ciò che è possibile fare nella realtà. Almeno queste sono le prospettive, per adesso è molto simile a un videogioco", ha poi spiegato Edoardo Di Pietro. A chi gli domandava se la commissione ha apprezzato la sua scelta, Edoardo ha risposto: "I docenti suppongo abbiamo apprezzato, poi ci sono sempre delle perplessità quando di parla di questo tema". Quanto al futuro, il neolaureato ha osservato: "Non se sarà nel Metaverso, non ho i mezzi per rispondere a questo". Di una cosa, però, Edoardo è certo: domani festeggerà di sicuro anche nel Metaverso con chi non potrà essere fisicamente accanto a lui.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?