Jannik Sinner
Jannik Sinner

Londra (Inghilterra) - Novak Djokovic, dopo una partenza in sordina, ha vinto il primo match del singolare maschile di Wimbledon, terza prova stagionale del Grande Slam, in corso sui campi in erba dell'All England Club di Londra. Il serbo, numero uno del mondo e del seeding, detentore del titolo (conquistato nel 2019, mentre nel 2020 non si è disputato il Major britannico a causa del Covid), si è imposto sull'inglese Jack Draper, numero 253 del ranking, in gara grazie a una wild card, col punteggio di 4-6 6-1 6-2 6-2. Il match è andato in scena sul campo centrale al coperto per la pioggia insistente caduta su Londra a inizio giornata. Djokovic, quest'anno vincitore degli Australian Open e del Roland Garros, è a caccia del "Grande Slam" (o addirittura del "Grande Slam d'oro", aggiungendo ai 4 Major anche i Giochi olimpici). L'impresa di vincere i quattro grandi tornei nell'arco di una stagione è stata centrata l'ultima volta, al maschile, da Rod Laver nel 1969.

Bene Seppi, Sinner subito fuori

In chiave azzurra, da segnalare la vittoria di Andreas Seppi e la sconfitta di Jannik Sinner. Il 37enne di Bolzano, numero 90 del mondo, giunto agli ottavi di finale nel 2013 sui prati della capitale inglese, ha battuto in quattro set (4-6 6-4 7-5 6-2) il portoghese Joao Sousa, numero 120 del ranking. Il 19enne di San Candido, numero 23 del mondo e 19esima forza del tabellone, alla prima uscita nel main draw di Wimbledon, ha ceduto di fronte all'ungherese Marton Fucsovics (5-7 6-3 7-5 6-3). Eliminati al primo turno del torneo di Wimbledon anche Marco Cecchinato e Stefano Travaglia. Il 28enne palermitano è stato sconfitto 6-3 6-4 6-0 dal britannico Liam Broady, n.143 del ranking. Travaglia è stato eliminato con il punteggio di 6-3 2-6 6-4 6-4 dallo spagnolo Pedro Martinez. Fabio Fognini invece completerà domani la sua partita di primo turno. La sfida con Ramos Vinolas è stata infatti sospesa per oscurità al termine del secondo set, con il ligure avanti 7-6 (4) 6-2. Sospesa anche la partita dell'argentino Schwartzman, avanti 6-3 6-4 sul francese Paire.

Flop Tsitsipas

A ruota è arrivata la prima sorpresa, con l'uscita di scena di Stefanos Tsitsipas. Il greco, numero 4 del mondo e terza forza del seeding, quest'anno finalista al Roland Garros, ha ceduto in tre set (6-4 6-4 6-3) allo statunitense Frances Tiafoe, numero 57 del ranking Atp. E' la terza volta su quattro partecipazioni che Tsitsipas cade al primo turno sull'erba di Wimbledon.

Il tabellone femminile

Nel singolare femminile, invece, la prima vittima illustre è Petra Kvitova. La giocatrice della Repubblica Ceca, numero 10 del mondo e del tabellone, vincitrice sui prati della capitale inglese nel 2011 e nel 2014, si è arresa contro la statunitense Sloane Stephens per 6-3 6-4. Intanto, ha fatto il suo esordio Aryna Sabalenka. La tennista bielorussa, seconda forza del tabellone, si è imposta per 6-1 6-4 sulla romena Monica Niculescu, proveniente dalle qualificazioni.

Gli italiani in campo

Domani in campo altri otto azzurri: Berrettini, Mager, Sonego, Musetti e Caruso, e tra le donne Giorgi, Paolini e Trevisan.