La Serie A2 maschile. Vigevano, il ko brucia: "Troppo soft con Latina»

BASKET Una grande occasione persa. La Elachem Vigevano cade in casa contro la Benacquista Latina (87-95), ultima nel girone Verde...

Vigevano, il ko brucia: "Troppo soft con Latina"
Vigevano, il ko brucia: "Troppo soft con Latina"

Una grande occasione persa. La Elachem Vigevano cade in casa contro la Benacquista Latina (87-95), ultima nel girone Verde di Serie A2, che passa con merito al palaElachem e rallenta la corsa dei ducali che erano in striscia aperta di vittorie da tre turni. L’unico dato che rende meno amaro lo stop interno della formazione di coach Lorenzo Pansa è il fatto che tutte le dirette avversarie per la salvezza hanno perso e di fatto il quadro rimane invariato. Latina è stata efficacissima nel vanificare il raddoppio sul pick-and-roll scelto dai vigevanesi per aumentare l’aggressività, in generale assai meno evidente rispetto all’ultimo mese, e hanno vinto la battaglia a rimbalzo, trovando nei pochi momenti nei quali la Elachem ha tentato di reagire i canestri pesanti che hanno tenuto a distanza i padroni di casa.

"Siamo stati decisamente soft - conferma coach Lorenzo Pansa - e in più di una circostanza anche poco scaltri nel “leggere” le scelte dei nostri avversari. In generale la nostra aggressività è stata di molto inferiore a quella delle ultime uscite. Noi siamo una squadra operaia e non ce lo dobbiamo dimenticare mai. Abbiamo giocato con un eccesso di fiducia? Forse. Le vittorie con Cremona, Torino e Treviglio ci hanno forse messi nella prospettiva sbagliata e in una partita da vincere ad ogni costo siamo stati troppo leggeri. In difesa siamo stati scarsi, 95 punti subìti in casa sono troppi mentre in attacco siamo stati molto meno efficaci rispetto alle ultime gare". Così è nato uno scivolone inatteso ("ma io non lo avevo escluso", rivela il coach ducale) figlio anche di una serata non brillante di troppi uomini di riferimento, americani compresi: il 6/17 complessivo dal campo di Ike Smith ne è prova. I ducali però dovranno fare in fretta a metabolizzare l’accaduto perché domenica saranno di scena ad Agrigento, altro match delicatissimo: i siciliani sono a -4 in classifica e all’andata persero con uno scarto di 14 punti. Vigevano, dopo Latina, non può più sbagliare.

Umberto Zanichelli