Mauro Icardi e la moglie Wanda Nara
Mauro Icardi e la moglie Wanda Nara

Parigi, 1 febbraio 2021 - Fine settimana da incubo per Mauro Icardi e Wanda Nara. Nella notte tra sabato e domenica, una banda di ladri ha svaligiato la loro principesca villa alle porte di Parigi. Spariti gioielli, orologi, capi d'abbigliamento di lusso: il bottino, stando a una prima stima, dovrebbe aggirarsi intorno ai 400mila euro. Ne dà notizia la stampa francese e in particolare L'Equipe. A dare l'allarme domenica mattina è stato il personale alle dipendenze della coppia, che vive in una residenza con piscina a Neuilly-sur-Seine.

I malviventi sono entrati in azione approfittando dell'assenza dell'ex capitano dell'Inter. L'attaccante argentino era infatti in trasferta con il suo Psg per la partita di campionato persa contro il Lorient. Sul caso è stata subito aperta un'inchiesta: gli agenti della Procura di Nanterre hanno rilevato impronte e tracce di Dna all'interno dell'abitazione situata nella periferia chic della capitale francese. Continua quindi la maledizione per i giocatori del Paris Saint-GermainLa scorsa settimana era stato il turno del portiere Sergio Rico. I ladri avevano ripulito l'abitazione di Neuilly-sur-Seine mentre era in campo contro il Montpellier. Più magro il bottino: 25mila euro in contanti, più orologi e gioielli. Nel 2019, invece, era toccato al terzino brasiliano Dani Alves, allora al Psg. I furti si erano verificati anche nel 2018: vittime Choupo-Moting e Thiago Silva. Nel caso del difensore ex Milan era stato stimato un bottino di 1,2 milioni, incluso un orologio da 600mila euro.