Amadeus
Amadeus

Sanremo (Imperia), 6 marzo 2021 - "Non ci sarà un Ama ter, io e Fiorello lo abbiamo già deciso e ci abbiamo già scherzato". Amadeus rivela in conferenza stampa che lui e Fiorello non hanno intenzione di ripetere per la terza volta l'esperienza sanremese.

"Se un giorno la Rai deciderà di affidarci ancora il festival, magari prima dei 70 anni, sarà una grandissima gioia - ha detto il direttore artistico - ma il terzo di seguito non ci sarà". Il conduttore ha poi voluto ringraziare la Rai "che mi ha regalato due anni che non dimenticherò mai, grazie a tutta l'azienda". Ma, ha ammesso Amadeus, "non vedo l'ora di tornare ai miei giochi, ai miei quiz, alla mia normalità. Sono stati due Sanremo storici, sia l'edizione dei 70 anni che questa, ma dopo due edizioni così non ci sarà la terza".

Intanto ieri la quarta serata di Sanremo ha fatto registrare ascolti in miglioramento, con una media del 44,7% (8 milioni e 14 mila spettatoti) rispetto al 44,3 della serata cover, anche se lontani all' edizione 2020 che il venerdì fece il 53.3% di share. Nel dettaglio, la serata di ieri del Festival ha raccolto su Rai1 11 milioni 115 mila telespettatori, pari al 43.3% nella prima parte e 4 milioni 980 mila nella seconda con il 48.2%. "Siamo orgogliosi di questo Festival - ha commentato Amadeus - abbiamo fatto  quello che desideravamo fare e non speravamo in questi risultati. Eravamo consapevoli di cosa stessimo andando a fare. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato senza risparmiarsi a questo progetto e a questo grande sforzo".