Sanremo - Si comincia con la quarta e penultima serata del Festival di Sanremo. Sul palco insieme ad Amadeus e Fiorello c'è di nuovo Zlatan Ibrahimovic, mentre il ruolo di co-conduttrice è affidato alla giornalista e conduttrice tv Barbara Palombelli. Ospiti della serata sono Mahmood, Enzo Avitabile, Alessandra Amoroso, Matilde Gioli, Alessandra Amoroso e Beatrice Venezi, direttrice d'orchestra sul palco in avvio di serata per la finale delle Nuove Proposte. I quattro giovani che si sfidano questa sera sono Davide Shorty, favorito per la vittoria finale, Gaudiano, Wrongonyou e Folcast. Il quadro di Achille Lauro questa sera riguarda la musica punk. Qui la scaletta della serata.

La classifica

La votazione della sala stampa mette al primo posto Colapesce-Dimartino, seguiti da, Maneskin, Willie Peyote Rappresentante di Lista Ermal Meta, Noemi, Arisa,Irama, Malika Ayane, Madame, Francesca Michielin-Fedez, Orietta Berti, Coma_Cose, Max Gazzè, Lo Stato sociale, Fulminacci, Annalisa, Extraliscio con Davide Toffolo, Ghemon, Gaia, Fasma, Francesco Renga, Bugo, Giò Evan, Aiello, Random. La top ten della classifica generale recita invece: Ermal Meta, Willie Peyote, Arisa, Annalisa, Maneskin, Irama, La rappresentante di lista, Colapesce-Dimartino, Malika Ayane, Noemi

 

01.50 - Concludiamo ingloriosamente con l'esibizione di un Random oggettivamente non in serata.

01.44 - Penultimo big in gara: Gaia, che è riuscita a recuperare dal problema alle corde vocali che l'aveva afflitta sino a poco prima della quarta serata.

01.38 - Sale sul palco Fulminacci

01.33 - E' il momento di Bugo. E questa volta l'asta del microfono sul palco c'è. La voce di Bugo non tanto.

01.30 - Arriva sul palco il favoritissimo alla vittoria finale del Festival: Ermal Meta.

01.24 - Spazio a Giò Evan, la serata si avvia verso la fine

01.14 - Francesco Renga torna sul palco per ripetere l'esibizione, visti i problemi tecnici.

01.05 - Bello e importante il messaggio di Alessandra Amoroso e Matilde Gioli, però a un'ora così tarda è irrispettoso nei confronti di pubblici e protagonisti. 

01.00 - Ora tocca a Francesco Renga e ad essere protagonisti sono problemi di audio, che inficiano pesantemente la sua esibizione.

00.55 - Dopo un più che evitabile Enzo Avitabile, arriva sul palco Ghemon

00.38 - La gara prosegue con gli Extraliscio con Davide Toffolo.

00.32 - Si passa di nuovo alla gara dei big: tocca a Irama, anche se in video come di consueto.

00.25 - Con "Pezzo di cuore" arriva all'Ariston Alessandra Amoroso. Sul palco la raggiunge Emma Marrone per un duetto tutto salentino. Se Emma urlasse un po' di meno, l'esibizione sarebbe anche godibile. Ma tant'è.

00.19 - Arrivano sul palco Francesca Michielin e Fedez: esecuzione buona, anche se l'emozione si sente.

00.07 - Dopo il rinunciabilissimo monologo di Barbara Palombelli, si torna finalmente a cantare con Lo Stato sociale. "Noi lavoriamo col favore delle tenebre": la band parafrasa le parole dell'ex premier Giuseppe Conte.

23.51 - Si torna alla gara con Fasma. L'utilizzo sconsiderato dell'autotune rende questo brano sin troppo artefatto. Una performance non indimenticabile.

23.42 - Dopo due anni torna sul palco dell'Ariston, questa volta come ospite - aveva vinto il Festival di Sanremo nel 2019 con "Soldi" - Mahmood. E il suo medley è emozionante e magnetico.

23.32 - Tredicesimo big in gara: Coma_Cose

23.26 - Amadeus e Fiorello tornano sul palco per l'attesa "Siamo donne": sono loro le nuove Jo Squillo e Sabrina Salerno,

23.21 - Arriva Arisa e il suo look la fa assomigliare ad Alice Pagani, interprete della serie Netflix "Baby". Però lei urla. La canzone di per sè non sarebbe neanche terribile, però lei la appesantisce un po'.

23.09 - Undicesima big sul palco: Madame. L'uso estremo del vocoder continua a ostacolare a tratti la comprensione del testo del brano.

23.04 - Si riprende con la gara: è la volta de La rappresentante di lista. Che risulta maggiormente a proprio agio rispetto alle serate precedenti. E il brano trascina.

22.54 - Achille Lauro porta a Sanremo Achille Lauro a Sanremo con "Rolls Royce" e "Me ne frego": E introduce i brani con un "Dio benedica chi se ne frega". E il suo ospite d'onore in "Rolls Royce" è un Fiorello irriconoscibile. E subito mito.

22.44 - Arriva Malika Ayane. Che però sembra quasi svogliata, non ha lo stesso atteggiamento entusiasta dell'altra sera. Sembra quasi rilassata, forse un po' troppo.

22. 38 - Tocca a Willie Peyote. Che porta sul palco una critica, neanche tanto velata, alla società attuale.

22.33 - Max Gazzè e il suo look da vero artista salgono sul palco: stasera è Salvador Dalì. La sua esibizione è arte pura.

22.21 - Tocca a Colapesce e Dimartino continuare a tenere caldo l'Ariston. E in effetti sono virali: impossibile stare fermi e non cantare. Non vinceranno, ma sono fra i vincitori morali di questo Festival di Sanremo insieme a Orietta Berti.

22.16 - Torna sul palco Zlatan Ibrahimovic, in look total white. Ma sempre con il medesimo bagaglio di luoghi comuni e frasi fatte che lo stanno accompagnando dall'inizio di Sanremo. Il calciatore introduce

22.12 - La gara riprende con la canzone di una Orietta Berti finalmente non ingessata in una delle palandrane indossate durante le prime serate del Festival. Ecco il mantello da illusionista forse avrebbe potuto evitarlo.

22.07 - Arriva sul palco Fiorello, con uno sketch divertente sul sesso nel mondo animale. 

21.59 - Barbara Palombelli, appena arrivata sul palco, annuncia Noemi. Il suo brano è classico, ma al tempo stesso "tipicamente Noemi" e quindi molto coinvolgente.

21.50 - Arriva finalmente l'energia dei Maneskin. E l'Ariston improvvisamente si riempie nonostante il pubblico non poissa esserci. Si riempie di rock, di grinta. 

21.40 - Arriva sul palco Aiello, stavolta in total black. La voce sembra meno potente rispetto alle altre serate, ma la tendenza a urlare e fare "caciara" non la perde mai. 

21.34 - Si comincia con i 26 big in gara: a rompere il ghiaccio è Annalisa. Esibizione potente e precisa. E stasera anche il look è perfetto.

21.17 - I giochi sono fatti: Amadeus chiude il televoto per la categoria dei giovani: quattro esibizioni emozionanti, tre più classiche e la quarta, quella di Davide Shorty, maggiormente innovativa. Il premio della critica Mia Martini assegnato dalla Sala Stampa va a Wrongonyou. A conquistare il premio Lucio Dalla è invece Davide Shorty. A vincere la classifica generale delle Nuove Proposte è Gaudiano, davanti a Davide Shorty, Folcast e Wrongonyou.

Amadeus e Fiorello nella quarta serata a Sanremo 202120.58 - Dopo l'ingresso della direttrice d'orchestra Beatrice Venezi, comincia la finale delle Nuove Proposte.

20.53 - Si comincia subito col botto: Fiorello entra sul palco indossando una lunga parrucca. Il motivo "Io sono Sabrina Salerno, ma visto che sono siciliano sono Sabrina Palermo. Questo è un promo della celebrazione di "Siamo donne". Ama, tu sei Jo Squillo".