Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Eurovision 2022, chi rappresenta l'Italia e la canzone: Mahmood e Blanco

Il duo vincitore del Festival di Sanremo ci riprova con il brano "Brividi"

cristiana mariani
Spettacoli
featured image
Mahmood e Blanco

La vittoria al Festival di Sanremo 2022 al fotofinish contro Elisa li ha lanciati in orbita, gli oltre 75 milioni e mezzo di ascolti in streaming hanno fatto rimanere Mahmood e Blanco nell'Olimpo delle divinità della musica moderna italiana. Viste le premesse, il brano "Brividi" non può che essere fra i favoriti alla vittoria finale dell'Eurovision 2022. Il che farebbe passare automaticamente l'Italia nel ruolo di "Defender" dei Big Five - ovvero i cinque Paesi che per primi hanno sostenuto economicamente la "macchina" Eurovision: Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna -, il che farebbe entrare di diritto l'Italia nella storia della manifestazione. A spiegare come è nata "Brividi" sono stati gli stessi protagonisti. Singolare il fatto che, nonostante la chimica sul palco fra loro due sia evidente a ogni esibizione, Mahmood e Blanco non si conoscano da molto tempo. Eppure "Brividi" rappresenta un vero concentrato di alchimia. Una curiosità: Mahmood ha raccontato che l'espressione "Una bici di diamanti" è nata per caso e che... non ha alcun significato. Per poter partecipare all'Eurovision Song Contest di Torino, Mahmood e Blanco hanno dovuto mettere mano al brano: non solo mitigando gli effetti vocali utilizzati da entrambi, ma anche riducendo in parte la canzone stessa. "Brividi", infatti, avrebbe una durata originale che sfora i tre minuti consentiti dal regolamento Ebu.

Inutile nasconderlo: l'Italia è, ragionevolmente, insieme alla Svezia la nazione super favorita per la vittoria finale. E, si badi bene, non tanto per il brano "Brividi" - che di per sè è di difficile appeal straniero viste le parole a tratti poco comprensibili persino da un italiano a un ascolto veloce e frettoloso - quanto per i personaggi. Mahmood e Blanco sono due bestie da palcoscenico. Il primo ha già fatto girare la testa al pubblico dell'Eurovision nel 2019, quando è arrivato secondo con la canzone "Soldi", il secondo è una forza della natura. La loro energia meriterebbe di essere premiata. Sarebbe strano se non conquistassero perlomeno il podio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?