24 mag 2022

LE CONTRADE: SAN MARTINO

UN CORTEO A TUTTO RITMO, CHE LA MUSICA ABBIA INIZIO!

24 mag 2022
SAN MARTINO
SAN MARTINO
SAN MARTINO
SAN MARTINO

Danza, musica, arte e simboli. Questi sono i temi che caratterizzano la sfilata della contrada San Martino. ad aprire il corteo storico è il simbolo di contrada per eccellenza, San Martino. la gioiositá della sfilata è enfatizzata dai movimenti festanti delle danzatrici, non solo elemento caratteristico della contrada bianco-blu. la danza rappresenta infatti una delle più antiche e principali forme di celebrazione dell’antichità e, nel medioevo, mantiene ancora una valenza sacrale. ed è proprio la danza che prelude al secondo tema della contrada, ovvero i simboli. essi rappresentano un elemento imprescindibile della vita, della quotidianità e della formazione dell’uomo medievale: per tutta l’età di mezzo i simboli avranno un significato soprattutto di matrice religiosa; essi ricorderanno all’uomo comune gli obblighi "civili" e religiosi nonché preluderanno alla vita nell’aldilà. ecco allora le Virtù teologali, quelle cardinali, le moire e le arti liberali. Questo contesto festante annuncerà l’ingresso della corte e della castellana, con il suo seguito. con il Gonfalone, prestigiosa insegna di contrada, quest'anno sfilerà il Gran priore, a sottolineare il legame inossidabile tra i colori bianco blu e il suo massimo responsabile. l'arrivo delle bande della Vittoria annuncerà il capitano, seguito dal fedele Scudiero e dal gruppo degli ospitalieri di San Giovanni, ordine religioso cavalleresco nato intorno alla seconda metà dell'XI secolo a Gerusalemme e intitolato a San Giovanni Battista. ordine che racchiude in sé la simbologia legata a San Martino, facendosi custode e portatore di quei valori di carità, compassione e amore imprescindibilmente legati alla figura del Santo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?