Alcuni dei partecipanti. in Consiglio. alla riflessione sulla violenza alle donne
Alcuni dei partecipanti. in Consiglio. alla riflessione sulla violenza alle donne
Un omaggio alle donne ma soprattutto un coro unanime contro la violenza nei loro confronti. È quanto sortito durante la seduta consiliare a Palazzo Pretorio che ha visto maggioranza e opposizione unire le proprie forze per amplificare il messaggio a sostegno del genere femminile, troppo spesso protagonista di...

Un omaggio alle donne ma soprattutto un coro unanime contro la violenza nei loro confronti. È quanto sortito durante la seduta consiliare a Palazzo Pretorio che ha visto maggioranza e opposizione unire le proprie forze per amplificare il messaggio a sostegno del genere femminile, troppo spesso protagonista di soprusi fisici e psicologici.

"Il Consiglio comunale di Sondrio sostiene con convinzione tutte le iniziative a favore delle donne anche perché la giornata del 25 novembre dovrebbe essere celebrata ogni giorno", ha esordito il presidente del Consiglio, Maurizio Piasini.

"Il fenomeno della violenza contro le donne sta raggiungendo dimensioni che definire barbariche è poco – ha dichiarato Francesca Gugiatti del gruppo “Giugni Sindaco“ –. In Italia ogni 7 minuti un uomo stupra o tenta di stuprare una donna e ogni 3 un uomo uccide una donna". "Una piaga che nella nostra società purtroppo è sempre attuale – ha rimarcato la Consigliera della Lega, Maria Silvana Cattaneo –. Diverse le iniziative messe in campo dal Comune per sensibilizzare la cittadinanza sul tema come il concorso dedicato alla figura femminile promosso nelle scuole al quale fa riferimento il cartellone esposto stasera in aula realizzato dagli studenti della Torelli". "Ringrazio il sindaco che ha voluto questo momento di riflessione e tutti i consiglieri che hanno accolto tale proposta – ha concluso l’assessore alle Pari opportunità, Barbara Dell’Erba –. Tutti i giorni è necessario avere il massimo rispetto delle donne e, più in generale, della persona nel suo complesso".

Francesca Nera