Un momento di pausa della manifestazione Sesto Gioca
Un momento di pausa della manifestazione Sesto Gioca

Sesto San Giovanni (Milano), 29 maggio 2018 – Corsa, vortex, staffetta, gimkana, corsa coi sacchi, salto in lungo e, immancabile, la “camminata di Ivano”, vale a dire la marcia. Questa mattina, martedì 29 maggio, si è tenuta la tradizionale manifestazione “Sesto Gioca” al campo di atletica “Pino Dordoni”. Un evento che mette insieme tutte le scuole elementari cittadine, che si sfidano attraverso attività ludiche e sportive, coordinate dai docenti e, da un paio di anni, dagli studenti del liceo sestese “Erasmo Da Rotterdam” in un progetto di alternanza scuola/lavoro. Quest’edizione è stata dedicata a Gioconda Pietra, insegnante, ex consigliera comunale, ma soprattutto mente e anima di “Sesto Gioca”, recentemente scomparsa a causa di un male incurabile. Ai colleghi, come Paola Peri e Marco Corradini, è spettato il compito di raccogliere il testimone di “Giò” Pietra in questa 23esime edizione della kermesse, che si è aperta con i giochi per il primo ciclo didattico: corsa degli animali, rompiscatole, gioca palla, vestinfretta e staffetta. Laura Lana