Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

Fuggono dai carabinieri dopo un furto e si schiantano: tre feriti

È finito con uno schianto il furto che tre persone residenti in un campo nomadi piemontese avevano con ogni probabilità messo a segno da poco. L’auto su cui i tre presunti topi d’appartamento viaggiavano, poco prima delle 11 di ieri, mentre si stava dirigendo verso la tangenziale, ha casualmente incontrato i carabinieri. Spaventate, le persone a bordo della Golf bianca, hanno deciso di pigiare sull’acceleratore. E i militari, che si sono insospettiti, li hanno inseguiti. Giunti in viale Lodi, prima della rotonda, i tre hanno perso il controllo dell’auto che è andata a sbattere contro una Mini grigia parcheggiata e si è ribaltata.

Sul posto sono intervenute l’auto medica e tre ambulanze che si sono occupate di una donna di 52 anni e di due uomini di 56 e 31. Trasportati al San Matteo non sono in gravi condizioni.

Dai primi accertamenti, però, la targa della Golf è risultata clonata e in auto i carabinieri hanno trovato refurtiva forse provento del colpo appena messo a segno, oltre agli attrezzi da scasso che potrebbero essere stati usati per il furto. Lunghissime le code di auto che si sono formate nella zona di Fossarmato mentre venivano effettuati i rilievi e si soccorrevano i feriti, che sono anche finiti nei guai.

M.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?