Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

Volley femminile, storica impresa di Monza: è finale scudetto

In attesa di vedere se il calcio centrerà il colpaccio della promozione in serie A, dopo i successi in campo maschile il capoluogo brianzolo si conferma città della pallavolo

andrea gussoni
Sport
Monza festeggia la conquista della finale    (Igor Gorgonzola Novara - Vero Volley Monza pallavolo semifinale gara 3)
La Vero Volley Monza festeggia l'approdo alla finale scudetto

Monza - Monza sempre più città del volley (come recita il monumento installato nella rotonda a due passi dall'Arena) e non solo. E' davvero una stagione esaltante dal punto di vista sportivo quella che sta vivendo la città brianzola che, in attesa di vedere se davvero la squadra di calcio centrerà una prima storica promozione in serie A, si gode le due squadre del Consorzio.

I maschi dopo aver conquistato la Cev Cup, primo storico trofeo europeo, si stanno giocando la qualificazione alla prossima Challenge Cup nei playoff per il quinto posto della Superlega, mentre le ragazze sono andate già oltre, centrando il pass per una storica finale scudetto. Si tratta però solo di un altro passo avanti nel progetto portato avanti dal presidente Alessandra Marzari, che punta sempre più in alto e non vuole fermarsi. L'Imoco Conegliano, campione d'Italia e d'Europa in carica, non sembra più la squadra imbattibile dello scorso anno. La stessa Vero Volley Monza è già riuscita a battarla al PalaVerde di Villorba in campionato, salvo poi arrendersi in Champions League nel quarto di finale tutto italiano disputato nelle scorse settimane.

A prescindere da come andrà a finire questa serie al meglio delle cinque partite che metterà in palio il tricolore, Monza può già essere soddisfatta di essersi migliorata, eliminando l'Igor Gorgonzola Novara grazie ad una pazzesca vittoria in rimonta in gara 3 di semifinale. La prossima stagione, in cui prenderà parte ancora alla Champions, la formazione allenata da Marco Gaspari punta a fare l'ultimo salto di qualità. Anche se non è da escludere che lo faccia avendo già uno scudetto sul petto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?