Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 giu 2022

Barzellette e selfie, è Berlusconi show a Monza

Calcio e politica sul palco con il leader di Forza Italia sceso in campo per tirare la volata a Dario Allevi

23 giu 2022
marco galvani
Politica

Arriva nel tardo pomeriggio sulle note dell’inno di Forza Italia, e orgogliosamente chiarisce che "le parole di ‘Azzurra Italia’ le ho scritte io". In sottofondo il coro dei bagaj della curva Davide Pieri. Silvio Berlusconi riempie piazza San Paolo per sostenere Dario Allevi al ballottaggio. Tra canti, selfie e una barzelletta "così facciamo un sorriso prima di parlare delle cose serie".

"C’è stato un sondaggio questa mattina che mi ha un po’ preoccupato – le prime parole sul palchetto che ammutoliscono la piazza –. Un sondaggio tra 100 ragazzi di Monza tra i 20 e i 30 anni, gli hanno chiesto se farebbero l’amore con Berlusconi. Il 33% ha risposto ‘magari’, il 67% ‘ancora!’". Sorride e poi srotola i fogli con il discorso che "mi sono preparato questa notte fino alle 2. Sono 50 anni che vivo ad Arcore dove ormai c’è il centro di tutte le mie attività e da lì ho potuto conoscere bene i cittadini della Brianza e quelli di Monza. E ho visto che questa è una provincia straordinaria, con 74mila imprese, siamo la provincia numero uno in Italia nel saper fare impresa, per creare ricchezza – anima la folla –. Dobbiamo essere orgogliosi di questo. Tre anni fa mi sono convinto a entrare nel Monza, finalmente dopo 110 anni siamo arrivati nella massima divisione. Ecco, io sono ancora il presidente di club calcistico più vincente nella storia del calcio mondiale grazie al mio Milan. Con il Monza spero di essere, magari non subito il primo anno, un protagonista della serie A. E Monza se lo merita. La commozione che ho avuto tante volte dopo la vittoria del mio Milan, magari in Coppa dei Campioni, non è paragonabile a quella che ho provato questa volta vedendo i ragazzi del Monza in serie A e l’abbraccio che hanno ricevuto da tutta la città".

"Dopo la Serie A, nei prossimi 5 anni, vogliamo avere la possibilità di diventare una città da Champions", promette il sindaco uscente di Forza Italia Allevi. Al primo turno si è fermato a 20.759 voti: "Domenica dobbiamo raddoppiarli, i cittadini devono andare tutti a votare perché l’interesse dei monzesi dev’essere quello di continuare ad avere una città che funziona bene, come ha funzionato bene in questi ultimi 5 anni", assicura Berlusconi. E parla del "20% di vigili in più che, insieme all’aumento della videosorveglianza, hanno fatto crescere la sicurezza, del 60% in più di scuole ristrutturate, del numero di strade riasfaltate che è cresciuto di 5 volte, dei 32 milioni di euro in opere pubbliche anche con il contributo dei privati e del miliardo e trecento milioni per la metropolitana". Ecco, "questo è il buon governo di una città che deve continuare – l’invito di Berlusconi –. Qui Forza Italia ha fatto un bel risultato (16,32%) nonostante quello che ci hanno fatto. Mi hanno escluso la possibilità di fare video e di andare in televisione per quella condanna assurda che presto sarà abrogata dal Tribunale dei diritti dell’uomo di Strasburgo. Mi hanno lasciato fuori dalla politica per sei anni quindi tornerò in campo. Andrò in televisione una o due volte a settimana e almeno una volta al mese organizzeremo un grande convegno. Sono sicuro che Forza Italia tra otto mesi, quando ci saranno le nuove elezioni, sarà sopra il 20%". Nel frattempo, "dobbiamo impegnarci tutti a ridare in mano a Dario Allevi la città per le cose straordinarie che ha fatto e per le tante situazioni difficili che ha risolto". E allora, lo slancio di Allevi, che ieri mattina ha passeggiato al mercato con Daniela Santanchè e Matteo Salvini, "domenica notte ci ritroveremo sotto il comune a festeggiare".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?