Pista ciclabile, l’ultimo miglio. Tolti anche i pali della luce: traguardo vicino dopo 7 anni

Il percorso potrà innestarsi finalmente con quello di Vedano e raggiungere il Parco di Monza. L’ostacolo conclusivo era dato dalla linea elettrica e aveva richiesto altri 12 mesi di attesa.

Pista ciclabile, l’ultimo miglio. Tolti anche i pali della luce: traguardo vicino dopo 7 anni

Pista ciclabile, l’ultimo miglio. Tolti anche i pali della luce: traguardo vicino dopo 7 anni

Ancora qualche settimana e la ciclabile infinita di via Pacinotti dovrebbe vedere l’ultimo miglio. Dopo più di un anno di attesa sono stati finalmente spostati dall’azienda elettrica i pali della corrente, passaggio necessario per poter completare l’opera realizzando i pochi metri ancora mancanti, che serviranno a collegare il percorso per le bici con quello già esistente a Vedano, e che da lì arriva fino al Parco di Monza. Per maggio i lavori dovrebbero essere terminati, dopo un iter durato oltre 7 anni. La costruzione della pista ciclabile che permetterà ai lissonesi di raggiungere in tutta sicurezza il Parco in sella alle due ruote era cominciata a metà del 2016, con il primo lotto dall’incrocio con viale della Repubblica fino a via Majorana. Poi nel 2021 era partito il secondo e ultimo lotto, fino a via Europa, ma arrivata a pochi metri dal termine la ciclabile si era stoppata: mancava giusto l’aggancio con la pista che corre in territorio di Vedano, ma per ultimarla occorreva risolvere il problema dei pali della luce. Problema che ora, dopo un’ulteriore attesa lunga mesi, è stato superato. Adesso il cantiere potrà riprendere e nel giro di qualche settimana scrivere la parola fine. "I vecchi pali, a cui era collegata soprattutto la fornitura di elettricità alle case vicine, sono stati finalmente tolti in questi giorni - conferma il vicesindaco Oscar Bonafè -. Ora possono partire i lavori per realizzare l’ultimo pezzo di ciclopedonale su via Europa. La pista si fermerà dove c’è il primo attraversamento pedonale, così da potersi agganciare alla ciclabile di Vedano sull’altro lato della strada. Tra aprile e maggio si dovrebbe terminare tutto. C’è voluto praticamente un anno per far togliere i pali, ma per maggio sarà tutto finito e con l’estate la ciclabile sarà utilizzabile". L’appalto per il completamento del tracciato, con la creazione della parte aggiuntiva su via Europa, era stato affidato l’anno passato: si tratta di una sessantina di metri che corrono accanto alla strada, al confine con Vedano, e servono per innestarsi sulla pista ciclabile che già esiste in territorio vedanese; arriveranno fino all’attraversamento all’altezza dell’incrocio con via Parada. Così lì i ciclisti potranno immettersi senza rischi sulla pista che passa sul lato sinistro di via Europa e proseguire con quella fino al Parco.