Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Lezioni su come salvare i bambini

Al palasport l’evento “CresciAMO Insieme”, con manovre di disostruzione pediatrica e consigli pratici

alessandro crisafulli
Cronaca

di Alessandro Crisafulli

I dati (rischio di 5 milioni di italiani in meno nel 2050) e gli allarmi (da Mattarella a Papa Francesco) sulla scarsa natalità sono proprio degli ultimi giorni. Ecco perché è ancora più fondamentale proteggere i neonati e, in genere, tutti i bambini. Come? Ad esempio come verrà spiegato e mostrato questa mattina al PalaBancoDesio, dove sono attese oltre mille persone, tra genitori, nonni, associazioni, operatori del settore. L’occasione è “CresciAMO Insieme”, manifestazione promossa dalla struttura di Pediatria e Neonatologia dell’ospedale Pio XI di Desio e dal Dipartimento Materno-Infantile di Asst Brianza, in collaborazione con Mustela e Salvagente Italia e con il patrocinio del Comune. La partecipazione è gratuita. Possono aderire tutti coloro che quotidianamente sono a contatto con i più piccoli. "È un evento formativo sulla sicurezza in età pediatrica che offre a mamme, papà e a chiunque a diverso titolo si prenda cura di bimbi, preziose indicazioni sulle tecniche di primo soccorso pediatrico e utili strumenti di prevenzione - spiega Marco Trivelli, direttore generale di Asst Brianza -. Noi tutti siamo consapevoli di quanto sia sempre più necessario offrire corrette informazioni, in particolare per la fascia di età 0-3 anni. Parlare di prevenzione e promozione della salute è importante quanto la cura". Il corso affronta numerosi argomenti: dagli accorgimenti da adottare in casa, dalle regole in strada e a tavola e tantissimi consigli per la gestione consapevole del piccolo. Ci sarà spazio per parlare anche di neurosensorialità. "È attraverso il tatto che il feto e poi il neonato, il bambino e l’adulto si mettono in contatto, in comunicazione con gli altri e il mondo", racconta Tiziana Varisco, primario della Pediatria e Neonatologia del Pio XI. "Il tatto è la porta delle nostre emozioni. In questi ultimi anni con la pandemia, tutti noi abbiamo sperimentato quanto ci siano mancati carezze, abbracci e baci. È importante informare e sensibilizzare mamme e papà sull’importanza del contatto fisico tra genitori e figlio".

In programma un percorso che affronterà le tematiche di sicurezza e gestione del neonato e terminerà con la prova pratica delle manovre di disostruzione, grazie agli istruttori di Salvagente Italia. "Siamo felici di ospitare questo momento - dice il sindaco Simone Gargiulo - per imparare le manovre di disostruzione pediatrica e i consigli utili per la sicurezza dei nostri bambini".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?