Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Guidava ubriaco, domiciliari dopo 12 anni

Nei guai un operaio oggi 47enne che nell’agosto 2010 senza patente né assicurazione tamponò due ragazze

sonia ronconi
Cronaca
La condanna è diventata esecutiva L’operaio ha precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio Dovrà scontare 8 mesi di reclusione agli arresti domiciliari
La condanna è diventata esecutiva L’operaio ha precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio Dovrà scontare 8 mesi di reclusione agli arresti domiciliari
La condanna è diventata esecutiva L’operaio ha precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio Dovrà scontare 8 mesi di reclusione agli arresti domiciliari

di Sonia Ronconi

La giustizia è lenta ma inesorabile. Sembra essere questa la morale della storia di un operaio di 47 anni sorpreso nel 2010 a guidare ubriaco, senza patente né assicurazione: attorno alle 3.30 del mattino aveva tamponato l’auto di due ragazze rimaste miracolosamente illese nell’incidente.

All’epoca l’uomo aveva 35 anni: i carabinieri lo avevano denunciato. E ieri, a distanza di 12 anni, sono tornati a bussare alla sua porta e lo hanno arrestato. La condanna è diventata esecutiva e l’operaio, che ha collezionato anche precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio, dovrà scontare a 8 mesi di reclusione agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Seregno.

L’incidente era avvenuto nella notte dell’agosto 2020, attorno alle 3.30, lungo viale Brianza, a Carate Brianza. L’operaio si era messo alla guida della sua Autobianchi Y10 dopo avere alzato il gomito e aveva tamponato la Volkswagen Golf con a bordo due ragazze di 20 anni, uscite miracolosamente illese dallo scontro.

In quella circostanza i carabinieri della Compagnia di Seregno intervenuti sul posto avevano accertato che la macchina dell’operaio era priva di copertura assicurativa e che l’uomo, oltre ad essere senza patente, aveva un tasso alcolemico di oltre 2 gl in entrambe le prove.

All’epoca quindi i militari dell’Arma lo avevano denunciato per guida in stato d’ebbrezza. Non solo. Il seregnese era anche stato sanzionato per le altre violazioni al codice della strada.

La giustizia è talvolta troppo lunga nelle aule dei tribunali, nonostante il lavoro sempre svolto puntuale dai militari. Tra primo, secondo e terzo grado di giudizio le cose vanno spesso per le lunghe.

Ma a distanza di 12 anni, i carabinieri si sono presentati all’indirizzo dell’operaio presentando il conto con il provvedimento di esecuzione pena sottoscritto dal Tribunale. Anche se dopo 12 anni le due donne - che oggi hanno 32 anni -, potranno dire che è stata fatta finalmente giustizia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?