La conferenza dei curatori fallimentari al Monzello
La conferenza dei curatori fallimentari al Monzello

Monza, 5 giugno 2015 - Il fallito Calcio Monza è in vendita. Il Tribunale di Monza ha fissato i giorni delle aste giudiziarie per il 15, 17 e 19 giugno.

La base d'asta parte da 624 mila euro fino ad abbassarsi all'ultima data a 351 mila euro, con un rilancio minimo stabilito in 20 mila euro.

I curatori fallimentari del Calcio Monza hanno dichiarato di essere già stati contattati da 2 avvocati che hanno chiesto loro notizie sulla vendita del club biancorosso.

Il primo obiettivo della vendita è quello di saldare il debito sportivo pari a 2 milioni e 400 mila euro (contro un patrimonio sportivo di 624 mila euro) per giungere all'iscrizione al campionato di Lega Pro che scade a fine giugno.

La società che volesse acquistare il Calcio Monza dovrà mettere a disposizione almeno un patrimonio di 1,7 milioni di euro.

Per tutti gli altri creditori l'appuntamento è il 22 settembre al Tribunale di Monza.

Intanto i curatori hanno chiesto al Comune di Monza una proroga di 1 anno per continuare ad usare il centro sportivo Monzello e lo stadio Brianteo.