Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 mar 2022
19 mar 2022

William e Kate respinti dagli abitanti di un villaggio del Belize: "Colonizzatori"

I duchi di Cambridge costretti a cambiare i piani di una visita ufficiale nel Paese dell'America Centrale

19 mar 2022

Gli abitanti di un piccolo villaggio del Belize "stoppano" la coppia reale William-Kate. Il principe e la consorte hanno annullato una visita prevista per questo week-end nel Paese dell'America Centrale, prima tappa di un tour nei Caraibi. La notiza è stata resa nota da Kensigton Palace che, per motivare il dietro front, ha citato "temi sensibili" legati alla popolazione locale, senza specificare ulteriori dettagli a riguardo. 

Il Daily Mail, noto tabloid britannico, ha però rivelato i motivi del malcontento dei residenti a Indian Creek, il villaggio sul cui campo da calcio avrebbe dovuto atterrare l'elicottero con a bordo i duchi di Cambridge.  Secondo il quotidiano sarebbe in corso da tempo una baruffa fra la popolazione e l'organizzazione caritatevole "Flora e Fauna", in cui William è coinvolto come patrocinatore. Il motivo? Una proprietà contestata. Che per i cittadini dovrebbe essere di uso pubblico, ma che "Flora e Fauna" reclama.

Da qui il "vade retro" al figlio di Carlo e Diana e alla sua consorte, manifestato con un presidio di protesta sul terreno adattato a eliporto. Un gruppo di contestatori, di etnia Q'eqchi Maya, ha definito la visita "colonialismo" e "uno schiaffo in faccia". Alcuni avevano cartelli con la scritta "Prince William leave our land" (Principe William lascia la nostra terra). 

Il sindaco del villaggio, citato dal Daily Mail, ha avuto parole di fuoco per la coppia reale: "Non li vogliamo qui. Questo è il messaggio che vogliamo dare loro. Possono atterrare dove vogliono, ma non qui, sulla nostra terra". Da qui il cambio di programma per i duchi, costretti a rinunciare alla vista che avrebbe dovuto avere come momento "clou" il saluto agli operatori di una fattoria in cui si sperimentano tecniche di agricoltura sostenibile.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?