Washington (Stati Uniti) - Dopo essere stato bandito da Twitter, Facebook e da altri social media, l'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha lanciato una propria piattaforma web che gli darà la possibilità di comunicare direttamente con i suoi follower.  La piattaforma, che si chiama "From the Desk of Donald J. Trump", consentirà all'ex inquilino della Casa Bianca di pubblicare commenti, immagini e video.  La tecnologia - riporta Fox News - è fornita da Campaign Nucleus, "ecosistema digitale creato per gestire in modo efficiente le campagne e le organizzazioni politiche", creato dall'ex responsabile della sua campagna elettorale, Brad Parscale. 

Lo spazio consente inoltre ai follower di condividere i post dell'ex presidente su Twitter e Facebook, ma non ha una funzione che consenta agli utenti di rispondere o interagire con i post di Trump.  "Questa è solo una comunicazione unidirezionale - ha spiegato a Fox News una fonte vicina all'iniziativa -. Questo sistema consente a Trump di comunicare con i suoi seguaci".  La nuova piattaforma di Trump è emersa ieri, dopo che i consiglieri avevano rivelato a Fox News che l'ex presidente aveva intenzione di "andare avanti" per creare una propria piattaforma di social media dopo essere stato bandito da Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e Snapchat in seguito alla rivolta di Capitol Hill del gennaio scorso.  Proprio oggi, 5 maggio, il Consiglio di vigilanza di Facebook, un organismo semi-indipendente, annuncerà la decisione dell'azienda di Zuckerberg sulla sospensione, che potrebbe essere revocata o diventare definitiva, del profilo sul social network dell'ex presidente Donald Trump.