Xiao Qiumei raccontava la sua vita dall'alto di una gru
Xiao Qiumei raccontava la sua vita dall'alto di una gru

Un'altra assurda tragedia che ancora una volta mette nel mirino social e smartphone. Aveva 23 anni Xiao Qiumei, star di Tik Tok dove la giovane si era costruita un seguito di centomila follower semplicemente raccontando la propria vita al timone di una gigantesca gru nella città di Quzhou, nella Cina occidentale.

Xiaio, che aveva due bambini, è morta mettendo un piede in fallo alla fine di un turno di lavoro e precipitando dalla gru da un'altezza di cinquanta metri. Dettaglio raccapricciante, la giovane avrebbe avuto in mano lo smartphone avviato e la caduta sarebbe stata filmata dall'apparecchio. La famiglia nega, affermando che la ragazza era una professionista e quando lavorava chiudeva lo smartphone nella borsa.

Un mese fa il desiderio di farsi un selfie alle cascate di Acquafraggia, era costato la vita alla 42enne Patrizia Pepè. Il compagno aveva provato a salvarla trattenendola per un braccio finendo per ferirsi a sua volta, ma riuscendo comunque a sopravvivere all'impatto con le rocce.