Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

La tv di Stato russa: "Con il missile Poseidon cancelliamo la Gran Bretagna per sempre"

Il volto della propaganda Dmitry Kiselyov simula il lancio di un drone sottomarino che creerebbe un enorme tsunami e un deserto radioattivo su tutta l'isola

Mosca - Il volto della propaganda russa Dmitry Kiselyov, già invitato nei giorni scorsi a parlare nella trasmissiione di rete 4 “Zona Bianca“ (la stessa che ha ospitato Lavrov) ha minacciato la Gran Bretagna attraverso la TV di stato. “Con il drone sottomarino nucleare Poseidon possiamo cancellare interamente il Regno Unito - ha detto -. L’isola diventerebbe un deserto radioattivo”. 

La minaccia prevede di fare esplodere il potentissimo ordigno al largo delle coste britanniche, provocando onde alte almeno 500 metri, che distruggerebbero l’isola con un gigantesco tsunami radioattivo. L’ultima puntata della propaganda russa anti-occidentale, tesa a scoraggiare con il terrore il sostegno all’Ucraina, va in onda sulla tv russa, la domenica sera.

Dmitry Kiselyov mentre spiega sulla tv russa la distruzione della Regno Unito
Dmitry Kiselyov mentre spiega sulla tv russa la distruzione della Regno Unito

 Ai telespettatori vengono pure proposte delle immagini esemplificative: con una simulazione grafica, il delirio distruttivo prende forma sul piccolo schermo. Lasciano increduli le sequenze andate in onda nelle scorse ore su Russia1, l’emittente di Stato vicinissima al Cremlino che ha trasmesso le minacciose affermazioni anti-occidentali del conduttore Dmitry Kiselyov. Per il conduttore, il drone sottomarino Poseidon, un enorme siluro autonomo caricato con delle testate nucleari.

 “Il missile si avvicina al bersaglio alla profondità di un chilometro e a 200 chilometri orari. Non c’è alcun modo di fermarlo”. Poi, sottolineando il calibro dell’arma in dotazione ai russi, ha aggiunto che “ha una potenza da oltre 100 megatoni”. Ben superiore a quella della bomba sganciata su Hiroshima. 

Lo stesso Kiselyov, peraltro, recentemente aveva messo in guarda il Regno Unito con l’ipotesi di un attacco con il missile nucleare Sarmat 2, testato nelle settimane precedenti dalla Russia. “L’isola è così piccola che Sarmat potrebbe affondarla una volta per tutte. Basterebbe premere un bottone per cancellare l’Inghilterra per sempre”, aveva detto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?