La foto postata dal ministero degli Esteri di Cuba
La foto postata dal ministero degli Esteri di Cuba

A larga maggioranza, con 184 voti favorevoli, due contrari (Stati Uniti e Israele) e tre astensioni (Colombia, Ucraina ed Emirati Arabi Uniti), l'Assemblea generale dell'Onu ha approvato oggi una risoluzione che chiede la fine dell'embargo degli Stati Uniti nei confronti di Cuba.

E' il 29esimo anno consecutivo che l'Assemblea generale delle Nazioni Unite vota per la fine dell'embargo. In un messaggio diffuso su Twitter, il ministero degli Esteri dell'Avana, Bruno
Rodríguez, ha riferito di "un trionfo della verità e della giustizia". Il governo cubano ha lanciato l'hashtag #elmundodiceno. L'amministrazione Obama nel 2016 aveva optato per la prima volta nella storia degli Usa per l'astensione, ma con Donald Trump si era tornati al voto contrario, linea seguita anche da Joe Biden.