Inter-Udinese, Bastoni torna ma non dal primo minuto. Scelte obbligate in difesa

Inzaghi spera di poter schierare l'azzurro da titolare in Champions League

Alessandro bastoni
Alessandro bastoni

Milano, 8 dicembre 2023 – L'Inter si prepara per tornare a giocare davanti al proprio pubblico dopo tre trasferte consecutive tra campionato e Champions League. Domani sera a San Siro arriverà l'Udinese, fischio d'inizio alle 20.45. Simone Inzaghi si prepara ad una serie di cambi obbligati dalle defezioni. Non ci sarà ancora Pavard e rispetto a Napoli sono fuori per infortunio anche De Vrij e Dumfries, mentre Bastoni è tornato a disposizione ma non per giocare dall'inizio. Lo stesso vale per Cuadrado, che non ha una partita intera nelle gambe.

Tutto fa quindi pensare che la difesa sarà composta da Bisseck a destra, Acerbi in mezzo e Carlos Augusto a sinistra, dove ha fatto bene da subentrato al Maradona. Darmian si sposterà nel ruolo di quinto a centrocampo, mentre sul lato opposto agirà Dimarco e in mezzo il trio Barella-Calhanoglu-Mkhitaryan con Lautaro e Thuram in attacco.

Probabile turnover, invece, martedì in Champions League nella sfida contro la Real Sociedad che può valere il primo posto nel girone. Per avere un quadro più chiaro sarà necessario attendere quanto avverrà domani sera e soprattutto il tecnico sa che potrà muovere delle pedine a centrocampo e in attacco, ma non in difesa dove spera di poter schierare Bastoni dal 1', ma sa già che non recupererà né Pavard, né De Vrij.

PROBABILE INTER (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Carlos Augusto; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Martinez. All. Inzaghi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su