Desio (Monza Brianza), 16 maggio 2018 - Successo in trasferta per l'Emporio Armani che mette a posto la pratica Cantù per 3-0 espugnando il PalaDesio per 65-74. Così dopo il derby storico i brianzoli, ci sarà quello con Brescia in semifinale, ma in quel caso bisogna tornare indietro addirittura al 1982 per l'unica sfida ai playoff tra le due città.

L'EA7 supera una Red October mai doma, come tutta la sua positiva stagione, ma di fronte ad un EA7 che si dimostra solida per non correre troppi rischi nel finale e riesce a mascherare un pessimo 9/32 da 2, con un ottimo 15/30 da 3. Anche grazie ad un esiziale Goudelock che riscatta l'1/12 di gara 2, con una prova deluxe da 24 punti e 6/9 dall'arco. Cantù prova a reggere l'onda biancorossa nel primo quarto con l'energia di Thomas (14-13), ma a cavallo tra i due periodi l'EA7 inizia a carburare con un paio di iniziative di Micov e Gudaitis (14-19). Il vero show è quello che però propone Goudelock che nell'arco di un paio di minuti cambia faccia al match, ne segna 11 pressochè consecutivi e fa volare via Milano 23-41 al 18'. Al 24' Cantù prova a rimettere pepe nella partita con i canestri di Culpepper che riporta i suoi sul 41-47 con un break di 12-0, ma la risposta di Bertans è davvero cinica con 8 punti in fila per riprendere subito ossigeno (41-55 al 28'). Non basta perchè Cantù non ha ancora intenzione di terminare la stagione e trovando punti da Curnooh improvvisamente riaccende la gara arrivando ad un passo (56-60 al 35'). E' l'ultimo sussulto di una grande stagione, perchè ci pensa Goudelock ad azzannare la partita con due triple per il 60-72 al 38' che manda anzitempo i titoli di coda. Da giovedì 24 inizierà la semifinale con Brescia. 

RED OCTOBER CANTU'-EA7 EMPORIO ARMANI MILANO 65-74 (14-15, 27-43; 45-55)
Cantù: Smith 9, Culpepper 18, Curnooh 7, Parrillo, Tassone ne, Maspero ne, Chappell 5, Burns 12, Thomas 12, Ellis 2. All. Sodini
Milano: Goudelock 24, Micov 4, Vecerina ne, Pascolo, Tarczewski 3, Kuzminskas 8, Cinciarini 5, Cusin ne, Abass ne, Bertans 11, Jerrells 9, Gudaitis 10. All. Pianigiani
Note. Tiri da 2 CNT 20/41 MI 9/32 Tiri da 3 CNT 4/18 MI 15/30 Tiri liberi CNT 13/20 MI 11/14 Rimbalzi CNT 40 (Thomas 8) MI 36 (Kuzminskas 7) Assist CNT 15 (Smith 5) MI 18 (Jerrells 6)