Olimpia-Cremona
Olimpia-Cremona

Milano, 25 novembre 2018 -  Il copione non è molto diverso da quello che è andata in scena anche in Eurolega, l'Olimpia rischia di perdere la partita, ma poi c'è "San" Mike James che con la sua freddezza glaciale rimette le cose a posto. Così finisce con il brivido il derby lombardo tra Milano e Cremona con l'AX che, seppur stremata dal "tour de force" da 4 partite in 7 giorni mantiene l'imbattibilità e il primo posto in classifica vincendo 76-75 con due tiri liberi di Mike James realizzati a 3.8 secondi dalla fine. Eppure per il play milanese la prestazione è stata tutt'altro che esaltante, chiusa con un 3/14 dal campo, mentre i biancorossi si sono affidati alla fisicità di Kaleb Tarczewski che è stato semplicemente perfetto con il suo 6/6 da 2 (con 4 schiacciate) e 6 rimbalzi. 

A nulla sono valsi i 21 punti di Crawford (7/11 da 2)e i 6 di Aldridge, anche se Cremona esce dal Forum a testa altissima dimostrando che non si assolutamente un caso la sua posizione in classifica (comunque rimane al terzo posto) La partenza di Cremona è davvero esaltante con uno 0-10 che ammutolisce tutto il Forum di fronte ad un'Olimpia in difficoltà fisica. Con orgoglio i biancorossi provano a reagire (11-14), ma Cremona con due triple di Crawford si fa trovare pronta al 10' (11-20). L'AX paga un pessimo 2/14 da 3 all'intervallo, mentre la Vanoli rimane avanti ancora con i punti di Crawford fino al 29-35. Poi nella ripresa Milano prende subito il filo del discorso e sembra già chiuderla quando Tarczewski diventa dominante sotto canestro e con un libero di James l'AX tocca il massimo vantaggio sul 52-41 al 25' e invece la Vanoli ha la forza di rimettere in piedi tutto, scavalcando persino a 7" dalla fine con Mathiang (74-75), ma Milano non è ancora pronta a perdere e James riporta tutto alla normalità con i due liberi della staffa,

AX MILANO-VANOLI CREMONA 76-75; 11-20; 29-35; 56-55
MILANO: James 9, Micov 7, Milesi ne, Tosi ne, Bertans 7, Fontecchio, Tarczewski 15, Kuzminskas 12, Cinciarini 9, Burns 3, Brooks 7, Jerrells 7. All. Pianigiani
CREMONA: Saunders 5, Baggi ne, Gazzotti, Diener 6, Ricci 4, Demps 10, Ruzzier 7, Mathiang 6, Crawford 21, Aldridge 16. Sacchetti
Tiri da 2 MI 20/36 CR 25/49 Tiri da 3 MI 6/25 CR 7/25 Tiri liberi MI 18/24 CR 4/9 Rimbalzi MI 42 (Brooks 7) CR 37 (Aldridge 6) Assist MI 13 (James 4) CR 14 (Ruzzier 4)