Città Metropolitana sta istallando a Carpiano, lungo la provinciale 40, una torre-faro che, oltre a diffondere il segnale 5G, è dotata di un supporto per fare da nido alle cicogne. Un modo per cercare di richiamare sul territorio questi animali, che già da qualche tempo sono tornati a popolare i Comuni del Parco agricolo Sud Milano, e non solo. A quella di Carpiano faranno seguito analoghe istallazioni a Cerro al Lambro e Dresano. Così, grazie a un nido in vimini dotato di richiami acustici, le torri-faro potranno contribuire ad attirare gli eleganti volatili che nel sentire comune sono simbolo di prosperità e buon auspicio.

Il posizionamento di queste strutture s’inserisce in un più ampio progetto di riqualificazione e messa in sicurezza delle strade provinciali intrapreso da Città Metropolitana nel 2019.Da Cerro al Lambro a Rozzano fino a Liscate, sono diversi i comuni del Sud e dell’Est Milanese dove nidificano le cicogne. In più di un caso questi animali sono diventati stanziali: non migrano più e rimangono sul territorio anche nei mesi invernali.A.Z.