Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Tex Willer disarcionato dai vandali

Nei giardinetti di via MacMahon intitolati al suo creatore Bonelli

Tex Willer disarcionato dal suo cavallo. Gli atti vandalici arrivano anche a questo, a violare un mito del fumetto. É accaduto nei giardinetti di via Mac Mahon intitolati a Gianluigi Bonelli dove è stata vandalizzata la statua dedicata a Tex Willer. "Ma Tex su quel cavallo ci risalirà molto velocemente. Resta un’enorme amarezza", scrive su Facebook il consigliere comunale del Pd Alessandro Giungi.

A giugno dello scorso anno è stato intitolato a Gianluigi Bonelli, il “papà“ di Tex, il parco di via Mac Mahon, vicino alla casa in cui "il romanziere prestato al fumetto e mai più restituito" abitava e sognava le mille avventure dei suoi personaggi.

L’intitolazione è nata da una proposta dell’associazione VMMD (Vivi la Mac Mahon e dintorni) sostenuta dal Comune, dal Municipio 8 e da Giorgio Bonelli.Oltre alla targa con il nome del creatore del Ranger a cavallo più famoso del mondo, nel parco è stata posizionata una statua donata da Giorgio Bonelli e realizzata dal Maestro Jana Bartosova e Giovanni Ticci.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?