Quotidiano Nazionale logo
20 feb 2022

La Seleçao Sacerdoti Calcio ha scelto Rho per il primo stage di allenamento del 2022

Tre giorni dedicati a casting fotografici, appuntamenti istituzionali e religiosi: i preti italiani e di altri Paesi hanno riacceso i motori dopo alcuni mesi di pausa

roberta rampini
Cronaca
Nazionale calcio sacerdoti Rho - per redazione Milano metropoli - foto Spf/Ansa
La Seleçao dei sacerdoti si allena a Rho

Trovate questo articolo all'interno della newsletter "Buongiorno Milano". Ogni giorno alle ore 7, dal lunedì al venerdì, gli iscritti alla community del «Giorno» riceveranno una newsletter dedicata alla città di Milano. Per la prima volta i lettori potranno scegliere un prodotto completo, che offre un’informazione dettagliata, arricchita da tanti contenuti personalizzati: oltre alle notizie locali, una guida sempre aggiornata per vivere in maniera nuova la propria città, consigli di lettura e molto altro. www.ilgiorno.it/buongiornomilano

Rho (Milano) - La Seleçao Sacerdoti Calcio ha scelto la città di Rho per il primo stage di allenamento del 2022: tre giorni di allenamenti, casting fotografico, appuntamenti istituzionali e religiosi. Sotto la regia del selezionatore e colonna portante della Seleçao, Moreno Buccianti, i sacerdoti italiani e di altri paesi, tutti con la passione per il calcio hanno riacceso i motori dopo alcuni mesi di pausa."Devo ammettere che la collaborazione delle istituzioni e di alcune associazioni sportive rhodensi hanno agevolato l’organizzazione del raduno - commenta Buccianti -, ringrazio i Padri Oblati Missionari di Rho, la Victor Rho, la Pallavolo Rho e l’assessore allo sport neoeletta Alessandra Borghetti".

I preti-calciatori hanno alloggiato nel Collegio dei Padri Oblati, prima seduta di allenamento al campo di via Bettinetti all’insegna dello slogan "divertitevi e credete nel Vangelo". Il centro sportivo della Comasina di Milano è stato invece il set per un casting organizzato da Stefano Guindani, il fotografo che cura il progetto "Fede&Sport", che insieme a Lorenzo Baroncelli, ha realizzato immagini dei religiosi alle prese con il padel ed il beach volley. La Seleçao è stata ospite dell’azienda Biemme Adesivi di Cornaredo. Il titolare, Andrea Paulotto, ha ricevuto in dono la maglia celebrativa della squadra ed ha ricambiato regalando a ciascun sacerdote un portachiavi personalizzato.

Sul parquet della palestra Stellanda la squadra si è giocata l’amichevole con la nazionale Veterani della Federazione Italiana Football Sala. Prima del fischio d’inizio, la Seleçao ha donato la maglia all’assessore rhodense allo sport, Borghetti. Applausi anche per don Walter Onano che è stato premiato per aver raggiunto le 100 presenze con la squadra dei sacerdoti Per la cronaca l’incontro si è concluso 10-6 per la Seleçao. E infine, nel caso ce ne fosse bisogno, la benedizione di don Antonio Mazzi, a conclusione della tre giorni nella sua omelia ha commentato, "è meglio una Santa Messa in meno ed una partita di calcio in più", per sottolineare l’importanza aggregativa e sociale delle iniziative promosse dalla Seleçao.

Ora in città cresce l’attesa per il secondo appuntamento organizzato dal mister Buccianti, ex calciatore e tecnico collaboratore della Figc, il raduno delle Sisters, ovvero le giocatrici che compongono la nazionale italiana di calcio composta da suore e religiose che si ritroveranno da venerdì 25 a domenica 27 febbraio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?