Quotidiano Nazionale logo
18 gen 2022

No ai falò, sì al cemento In Comune è polemica sull’ambientalismo

L’Amministrazione cancella il falò per motivi ambientali (l’incremento delle polveri sottili nell’area) ma non cancella le polemiche conseguenti. "Non capiamo l’ambientalismo di questa amministrazione che nega i falò e invece accetta di disboscare 5.600 metri quadrati di area boschiva per cementificarla, ricavandone una vasca di 6mila metri quadrati. E neppure la scelta di conferire i rifiuti all’Asm che li porta poi in un inceneritore, con una conseguente ricaduta di inquinamento dell’ambiente" accusa Alfredo Celeste, consigliere comunale della lista Noi con Sedriano e Roveda.

La vasca volano e la scelta di confluite in Asm a dire il vero sono dell’amministrazione pentastellata. "In campagna elettorale, l’attuale amministrazione aveva promesso che avrebbe scrupolosamente valutato altre alternative rispettose dell’ambiente. Ebbene, dove sono questi studi, dove sono le eventuali alternative e perché quest’ultime, in virtù della tutela dell’ambiente, sono state poi bocciate?". G.Ch.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?