Alessia Jukanovic sarà una delle madrine
Alessia Jukanovic sarà una delle madrine

Segrate (Milano), 9 settembre 2020 - Domani, giovedì 10 settembre, alla Terrazza David Lloyd Malaspina di San Felice di Segrate è in programma un grande casting di Miss Italia per le ragazze della Lombardia. Almeno 80 fanciulle verranno esaminate da una giuria che sceglierà quelle idonee a partecipare alle prossime selezioni di Miss Italia.

Ci sarà una folta rappresentanza di ragazze milanesi. Il casting inizierà alle 10 del mattino; le aspiranti Miss Italia sfileranno più volte e, dalle 15, poseranno per shooting fotografici. Alle 16 l’organizzatrice Alessandra Riva comunicherà i nominativi delle promosse che parteciperanno allo spettacolo serale (inizio ore 20, 30). Le promosse potranno partecipare, tra l’altro, alla selezione in programma a Crema domenica 13 settembre e a quella della Terrazza David Lloyd Malaspina di giovedì 24 settembre. Alessandra Riva ha inserito nella giuria di domani due protagoniste lombarde di Miss Italia: Martina Pagani, comasca di Beregazzo con Figliaro, finalista in diretta tv a Jesolo 2019, e la modella Valentina Spicchiarello, di Sesto San Giovanni, che alla finale nazionale partecipò nel 2011 (allora a Montecatini Terme ) e adesso è affermata modella e spesso sfila a “Detto fatto” su schermi Rai.

Negli eventi della bergamasca Alessandra Riva (finalista a Miss Italia 2002 a Salsomaggiore), supertifosa dell’Atalanta, non possono mancare le madrine. “Ale” le ha pescate tra lombarde già ammesse alle finali regionali 2020: Gaia D’Amelio, 21 anni, brianzola di Biassono, e Alessia Jukanovic, 17, di Pavia. Si tratta delle vincitrici della selezione di Rovetta (Bergamo) del primo agosto; “Ale”Jukanovic s’è aggiudicata la fascia Miss Mascotte. Alessia e Gaia durante lo show serale sfileranno in abito da sera e gli applausi saranno sicuramente scroscianti. Da notare che alla Terrazza Malaspina domani saranno presenti anche Sylvie Lubamba e altri frequentatori di varietà televisivi prodotti dalla Rai. Le ragazze promosse nella location ai margini del Lago di Malaspina andranno ad aggiungersi alle 80 fanciulle già ammesse alle selezioni ordinarie lombarde dell’edizione 2020.