Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 lug 2022

Milano, Martelli-Quartapelle sposi a Palazzo Marino

Il matrimonio dell’ex ministro socialista Claudio Martelli e la responsabile esteri del Pd Lia Quartapelle

14 lug 2022
Le nozze a Palazzo Marino
Le nozze a Palazzo Marino
Le nozze a Palazzo Marino
Le nozze a Palazzo Marino

L’ex ministro socialista Claudio Martelli e la responsabile esteri del Pd Lia Quartapelle si sono sposati ieri a Palazzo Marino. A officiare il matrimonio civile Daniela Mainini, presidente del Centro studi Grande Milano. L’amore tra Martelli e Quartapelle, che hanno quasi quarant’anni di differenza, è nato parlando di politica estera, secondo quanto aveva raccontato al Giorno nel 2020 un amico della coppia. Entrambi, pur con esperienze e storie diverse, amano la politica "globale". Martelli, già tre mogli e cinque figli, è un politico della Prima Repubblica. Giornalista, docente universitario di Filosofia, in gioventù repubblicano, poi socialista, è stato delfino del segretario del Psi Bettino Craxi e vicepremier e ministro di Grazia e Giustizia nei governi guidati da Giulio Andreotti e Giuliano Amato. Nel 2005 ha lasciato definitivamente la politica. Quartapelle, nata a Varese ma cresciuta a Milano, nel quartiere di Porta Venezia, si è laureata alle Università di Pavia (triennale) e di Firenze (specialistica) con una tesi sull’economia dello sviluppo. Esperta di politica estera, è ricercatrice dell’Ispi. La sua attività politica nasce nel Partito democratico: è stata tra le fondatrici del circolo milanese 02Pd. Lia, riformista, renziana convinta durante l’ascesa e la segreteria dem di Matteo Renzi, è stata eletta alla Camera nel 2013.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?