I carabinieri sul luogo dell'incidente
I carabinieri sul luogo dell'incidente

Milano, 13 dicembre 2018 - Stamattina un ciclista romeno di 28 anni è stato travolto e ucciso in via Rombon da un'auto poi scappata in direzione Segrate. All'inizio sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile perché qualcuno ha riferito al 112 di colpi di arma da fuoco. In realtà non c'è stata sparatoria, era un incidente stradale. Il corpo del 28enne è stato scaraventato in un cantiere stradale vicino al luogo dell'investimento. Stando alle prime informazioni, l'uomo sarebbe stato investito nella prima mattinata: lo aspettavano in azienda a Segrate, ma li non ci è mai arrivato. Ora è caccia al pirata della strada.

Investigatori e inquirenti stanno cercando un'Alfa Romeo di colore grigio chiaro-argento, modello 159 o 156, e che dovrebbe essere danneggiata nella parte anteriore destra e avere la parte destra del parabrezza sfondata. L'auto, stando a quanto ricostruito finora dalle indagini dei carabinieri di Segrate, coordinate dalla Procura milanese, viaggiava a forte velocità tanto che il corpo è stato sbalzato via per una decina di metri. Gli investigatori hanno acquisito immagini e testimonianze sulla macchina che ha ucciso il ciclista.