Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

In arrivo punti vendita di Lidl e Family Market

Il primo sorgerà in via Milano il secondo invece nell’area dell’ex scalo ferroviario abbandonato da oltre 30 anni

Il rendering della futura Lidl, sull’area un tempo sede della compagnia dei carabinieri
Il rendering della futura Lidl, sull’area un tempo sede della compagnia dei carabinieri
Il rendering della futura Lidl, sull’area un tempo sede della compagnia dei carabinieri

Messa alle spalle la pandemia si accelera sul piano di restyling con progetti mirati a riqualificare aree abbandonate in cui sorgeranno nuovi insediamenti commerciali. Dopo l’annuncio della rinascita del centro della città con progetti resi operativi dall’arrivo dei fondi del Pnrr, con investimenti da parte di privati prende piede anche la riqualificazione di zone da rigenerare destinate ad aree commerciali e produttive; via ai cantieri, infatti, per costruzioni di nuovi supermercati. L’avanzare dell’e-commerce, metodo di vendita ed acquisti on line dove è possibile comprare di tutto, prodotti alimentari compresi, non preoccupa gli investitori pronti a far sorgere nuovi punti vendita della grande distribuzione che vanno ad aggiungersi ai tre supermercati già presenti in città. I soliti bene informati fanno sapere che saranno Lidl e Family Market i nuovi supemarket sul territorio cassanese. I due nuovi punti vendita non saranno isolati ma parte di progetti ben più articolati con realtà produttive e spazi dedicati al food.

La Lidl sorgerà in via Milano, si apprende dal rendering, nell’area un tempo sede del comando compagnia dei carabinieri mentre nell’ex scalo ferroviario, la cui area era abbandonata da più di 30 anni, approderà il Family Market e capannoni per logistica sviluppati in 24mila metri quadrati; medesima metratura di terreno sarà, inoltre, a disposizione per una nuova struttura che ospiterà l’amplimento dello stabilimanto del pastiìficio Campione. Per la realizzazione del progetto a ridosso dell’ex scalo ferroviario il cantiere è già operativo da qualche mese, mentre per quello di via Milano si dovrà attendere la costruzione della nuova caserma, la cui consegna è prevista per il prossimo mese di settembre, per consentire lo spostamento della tenenza, oggi ospitata nella struttura da demolire, per fare spazio al nuovo polo commerciale.

Stefano Dati

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?