Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Denunciati i vandali di Capodanno Distrussero la casetta dei libri

L’assessore Castelli: "Questi comportamenti non vanno mai giustificati"

Lo aveva annunciato il sindaco Augusto Moretti, ora la notizia è ufficiale: l’amministrazione comunale ha presentato denuncia contro gli atti di vandalismo perpetrati durante la notte di Capodanno. Al centro dei fatti contestati, la casetta dei libri nei pressi del centro polifunzionale Pertini a bettola, data alle fiamme con tutti i volumi che conteneva. Un gesto reso ancora più odioso dato il valore culturale del manufatto e il simbolismo capace di evocare tristi ricordi della Storia passata, quando i libri venivano dati pubblicamente alle fiamme. "Siamo senza parole - aveva commentato a caldo l’assessore alla Cultura Stefania Accosa . di fronte a un simile atto che dimostra una mancanza di rispetto inaudita sia nei confronti di un bene pubblico, sia nei confronti della cultura e dei propri concittadini. Un pessimo messaggio verso le nuove generazioni, i libri sono un bene da tutelare". Il sindaco Moretti aveva da subito dichiarato tolleranza zero verso chi danneggia i beni pubblici e dato mandato al comandate della polizia locale di effettuare le dovute verifiche "Rimanere indifferenti davanti ad atti di questo tipo - ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Roberta Castelli - significherebbe assecondare comportamenti che non possono e non devono essere accettati né giustificati e, per questa ragione, si è proceduto con la denuncia".

Valeria Giacomello

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?