Quotidiano Nazionale logo
10 gen 2022

A Cinisello sbarca Iperal con due supermercati

Lavori avviati in viale Testi negli spazi ex Carrefour. In via Alberti la costruzione al posto dei capannoni

rosario palazzolo
Cronaca
L’assessore al commercio Giuseppe Berlino fa il punto delle riqualificazioni che prevedono l’apertura di altri market e discount in stabili da riconvertire
L’assessore al commercio Giuseppe Berlino

Cinisello Balsamo (Milano) - La ripresa economica a Cinisello Balsamo passa anche attraverso l’apertura di almeno due nuovi supermercati. Mentre il piano che prevede il raddoppio del centro commerciale Auchan pare temporaneamente rallentato, a farsi strada sono diversi interventi di medie dimensioni che potrebbero modificare le sorti di interi quartieri. Il primo sta già nascendo in viale Fulvio Testi: sulle macerie dello storico supermarket Carrefour, che già 40 anni fa era stato il primo supermercato di Cinisello con le insegne GS, sta per aprire il primo punto vendita cittadino del marchio italiano Iperal. Con il vecchio supermarket avrà in comune solamente le dimensioni, perché la struttura è stata rinnovata in modo integrale per trasformarsi nel punto vendita più all’avanguardia della città. I lavori procedono a spron battuto e, secondo alcune indiscrezioni, l’apertura potrebbe avvenire entro la fine di febbraio.

"Un progetto importante per il quartiere – afferma il vicesindaco e assessore al Commercio Giuseppe Berlino –. Perché il gruppo si è impegnato non soo a offrire un punto vendita moderno, ma realizzerà la riqualificazione dell’area circostante, garantendo di cancellare per sempre le situazioni di degrado del parcheggio, troppo spesso luogo di criminalità e discarica abusiva". L’intera area sarà videosorvegliata e protetta. L’accesso sarà gratuito per i clienti del supermercato. Per i residenti del quartiere Villa Rachele, sarà concessa la sosta notturna attraverso un sistema automatico che impedirà l’accesso notturno di malintenzionati.

Il gruppo valtellinese Iperal intende consolidare la sua presenza a Cinisello con un secondo punto vendita che entro i prossimi due anni sorgerà sull’altro capo della città, lungo la via Leon Battista Alberti che si affaccia sul Parco Nord. È già stato presentato un progetto che prevede la costruzione di una media superficie commerciale che impegnerebbe circa 4.500 metri quadrati (di cui solo 2.500 di commerciale) al posto dei circa 9mila degli attuali capannoni dismessi della società Kanthal. L’area, in abbandono da circa 15 anni, sarà completamente riqualificata. "L’operatore realizzerà il raddoppio della carreggiata di via Alberti – spiega Berlino –, riqualificherà un’area a verde che si trova nelle adiacenze e costruirà una pista ciclabile che si collegherà al parco della Pace e a via Monte Santo".

Sono ancora incerte le sorti di altri due progetti: il primo riguarda la realizzazione di un supermarket di quartiere nell’area dell’ex discoteca Copacabana di largo Milano; il secondo ricade sulle aree adiacenti l’ex Ikea, in viale Fulvio Testi, dove è prevista l’apertura di un discount. Tuttavia i due progetti si sono momentaneamente fermati. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?